Ci ha lasciato Ennio Morricone, il più grande compositore di tutti i tempi, autore delle più belle colonne sonore del cinema italiano ed internazionale. Se n’è andato a 91 anni a seguito delle conseguenze di una caduta per la quale si è rotto il femore.

Come rendergli omaggio se non ricordando e consigliando l’acquisto di alcuni degli album del maestro che hanno fatto la storia? Di seguito alcuni da avere assolutamente.

Ennio Morricone: gli album imperdibili

  • “Le colonne sonore dei film di Sergio Leone, Ennio Morricone”. Il fortunato soldalizio tra i due – di grandissimo successo – è di vecchia data: Ennio Morricone e Sergio Leone sono stati compagni alle elementari, ma è nel 1964 che il maestro compone la colonna sonora di “Per un pugno di dollari”. All’interno dell’album questa e le colonne sonore di tutti gli altri film, tra le quali quella de “Il Buono, il Brutto, il Cattivo” e di “C’era una volta in America”, capolavoro dell’iconico regista.
  • The Hateful Eight“: l’album raccoglie la colonna sonora dell’omonimo film diretto da Quentin Tarantino datato 2015 per la quale il maestro ha ricevuto un prestigioso riconoscimento: il Premio Oscar per la migliore colonna sonora.
  • The Mission“: l’album è la colonna sonora del film omonimo del 1986 diretto da Roland Joffé. Falls, il tema principale, è uno dei brani più famosi del maestro nonché uno dei più utilizzati nel campo pubblicitario. La colonna sonora ha vinto il Golden Globe e il BAFTA.
  • Morricone 60 Deluxe“: si tratta di un cofanetto che racchiude un CD registrato dal maestro Morricone, contenente le più belle colonne sonore composte nell’arco della sua carriera. Il punto forte di questo album è il DVD del quale è corredato grazie al quale poter vedere il documentario relativo alla registrazione delle musiche per “The Hateful Eight” a Londra, presso gli Abbey Road Studios.

Leggi anche: