Manca poco al Ferragosto 2020: avete già deciso cosa cucinare? Se le grigliate rimangono un punto fermo del classico pranzo estivo per tante persone che molti italiani trascorreranno in compagnia, è necessario inserirle nell’ambito di un menù adeguato. Se siete in cerca di idee e consigli a riguardo siete nel posto giusto: continuate a leggere per prendere ispirazione!

Cosa cucinare a Ferragosto 2020

Il 15 agosto è il giorno che più di qualunque altro nel resto dell’anno si presta ad una grigliata. Non sono solo la carne ed il pesce a poter essere cotti sul barbecue: insieme a salsicce e orate, si possono grigliare zucchine, peperoni ed anche la frutta (avete mai provato a farlo con le pesche o l’ananas?).

Iniziamo dagli antipasti: potete aprire il menù con delle classiche bruschette al pomodoro, con le immancabili torte salate a base di ortaggi di stagione, con le tartine, sfiziose e velocissime da preparare o con una fresca caprese di mozzarella e pomodoro.

I primi sono in genere piatti freddi, di quelli che si preparano il giorno precedente e si mettono in frigo per tutta la notte. Via libera, quindi, alle insalate di riso condite con tutto quello che la fantasia ispira, la pasta fredda o le insalate di orzo, farro & Co. Anche la panzanella può fare al caso vostro: rientra tra le ricette estive fredde e veloci e non richiede che pochi ingredienti tra i quali del pane raffermo: più semplice ed economica di così!

Idee per la grigliata di Ferragosto 2020

Ma veniamo al punto forte del menù di Ferragosto, ovvero la grigliata: che sia di carne o di pesce poco importa. Ciò che conta è stare tutti insieme nelle vicinanze del barbecue per accaparrarsi i primi spiedini cotti sul momento.

Ed a proposito di questi, potete scegliere tra salmone, pesce spada, pollo e/o maiale, ed insaporirli con marinate a base di limone, di senape o di salsa di soia capaci di regalare un sapore unico.  Potete optare per le semplici bistecche, per delle cotolette o degli hamburger (anche vegetali, per accontentare gli amici vegetariani).

In quanto ai dolci, infine e come anticipato, la frutta deve essere protagonista. Potete accompagnare le pesche o l’ananas grigliato con una pallina di gelato, così come potete aggiungere quest’ultimo a delle colorate macedonie. Cheesecake e semifreddi completano le idee a riguardo. I nostri consigli per un pranzo fresco per l’estate possono tornare utili in tante e diverse altre occasioni: buon appetito!

Leggi anche: