Quand’è Carnevale 2021? Anche quest’anno si avvicina la data di inizio del periodo più scherzoso e divertente dell’anno. Così, dopo l’Epifania, sarà la volta del Carnevale, prossima festa in calendario. Ma quando cade e quali giorni si rimarrà a casa per le vacanze scolastiche?

Carnevale 2021, data di inizio

Ce l’abbiamo ben chiaro in testa: così come lo scorso Natale e la scorsa Pasqua, anche il Carnevale 2021 sarà anomalo. Bandite tutte le occasioni di assembramento quali feste in maschera e sfilate di carri allegorici. Ciononostante, non bisogna darsi per vinti, in fondo di tratta della festa più pazza dell’anno e, come tale, merita quel pizzico di divertimento che non guasta. Magari sarà l’occasione per fare scherzi a distanza, per travestirsi anche in casa e, sicuramente, per gustare i dolci tipici di Carnevale. La data di inizio del Carnevale 2021 è l’11 febbraio. Vi ricordiamo che, quindi, Giovedì Grasso cadrà l’11, mentre Martedì Grasso il 16, che coincide con la fine della festa. Ma non è finita qui, perché in alcuni regioni italiane le scuole verranno chiuse per qualche giorno. Ecco tutti i dettagli!

Leggi: Carnevale: origini e significato della festa

Quand'è Carnevale 2021? Data di inizio e vacanze

Carnevale 2021, vacanze scolastiche

In alcune regioni d’Italia le scuole resteranno chiuse nei giorni di Carnevale, ma con date diverse. Ecco tutti i dettagli:

  • Vacanze di Carnevale 2021 Friuli Venezia Giulia: da lunedì 15 febbraio a mercoledì 17
  • Le vacanze di Carnevale 2021 Piemonte: dal 13 al 17 febbraio
  • Vacanze di Carnevale 2021 Abruzzo: 16 febbraio
  • Le vacanze di Carnevale Veneto 2021: dal 15 al 17 febbraio
  • Vacanze di Carnevale 2021 Bolzano: da sabato 13 a domenica 21 febbraio
  • Le vacanze di Carnevale 2021 Campania: 15 e 16 febbraio
  • Vacanze di Carnevale 2021 Trentino: 15 e 16 febbraio
  • Vacanze di Carnevale Lombardia 2021: 15 e 16 febbraio rito romano; 19 e 20 febbraio rito ambrosiano

Carnevale 2021? Tutto quello che c’è da sapere

La data di Carnevale cambia ogni anno perché è legata alla festa della Pasqua che, anche in questo caso, è diversa di anno in anno: può capitare a marzo, così come ad aprile. Per conoscere quindi alla perfezione le date di Carnevale bisogna contare dalla Pasqua sei settimane in meno: le prime cinque sono di Quaresima, che dura 40 giorni, la sesta è il Carnevale. Nella giornata di giovedì grasso solitamente – non quest’anno – cominciano i festeggiamenti con parate, carri e feste in maschera, mentre per martedì grasso si tocca l’apice di questa festa con scherzi, maschere e dolci tradizionali. Siete pronti a festeggiare?

Leggi anche: