Concorsi 2018: come partecipare e info

Sei alla ricerca di un lavoro e vorresti tentare uno dei tanti concorsi che verranno banditi quest’anno? Il 2018 si è aperto con una vasta gamma di bandi di concorso che potranno permettere, a chi vi parteciperà e li supererà, di iniziare un lineare cammino nel mondo del lavoro. Sappiamo bene, e lo ripetiamo spesso, che l’Italia non sta passando un bel momento, la crisi si sente e si fa sentire; sono molte le persone senza lavoro e in continua ricerca e la cosa migliore da fare è non smettere di cercare e di prendere al volo qualsiasi tipo di occasione ci si presenti. I concorsi sono una di queste occasioni, ma ovviamente dovrete informarvi bene sui criteri e requisiti di partecipazione e, soprattutto, dovrete studiare. Oggi vediamo insieme come partecipare ai concorsi e quali sono i bandi in uscita nel 2018, andiamo.

Non perderti il nostro speciale su come trovare il lavoro dei tuoi sogni: Formazione professionale: corsi di studio e tirocini

Bandi di concorso 2018: indicazioni utili su come partecipare

La prima regola ufficiale per poter partecipare ad un concorso è procurarsi e leggere con attenzione il bando, in quanto è l’unica fonte ufficiale del concorso a cui si deve fare riferimento ogni qualvolta si hanno dei dubbi. Le informazioni che fornirà il bando riguardano:

  • il numero di posti disponibili
  • posti riservati a particolari categorie
  • i requisiti necessari
  • i termini di presentazione
  • documenti da allegare
  • data e ora delle prove dell’esame

I requisiti richiesti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine fissato nel bando per la presentazione della domanda. E’ molto importante compilare bene il bando, eventuali errori ne possono precludere la partecipazione; spesso, in allegato ai bandi, è possibile trovare delle schede che aiutino nella compilazione del bando. La selezione viene effettuata mediante questi strumenti:

  • prove scritte
  • prove pratiche/attitudinali
  • valutazione di titoli
  • intervista-colloquio

La verifica del possesso dei requisiti verrà effettuata alla fine della procedura, prima di stilare la graduatoria finale e solo per chi risulterà idoneo. Per concludere, scopriamo quali sono i bandi in uscita nel 2018.

Leggi anche: Concorsi Pubblici 2018 non scaduti

Bandi di concorso 2018 in uscita: elenco

I ministri Marianna Madia e Pier Carlo Padoan tramite i due decreti annunciati, hanno autorizzato l’assunzione di 8000 dipendenti pubblici nel biennio 2018 – 2019.  I due decreti dovranno attendere la registrazione da parte della Corte dei Conti per essere ufficializzati. La maggior parte delle assunzioni di cui hanno parlato i ministri, riguarderanno:

  • Polizia di Stato (1032 posti disponibili)
  • Carabinieri (2033 posti disponibili)
  • Vigili del fuoco (375 posti disponibili)
  • Guardia di finanza (619 posti disponibili)
  • Ministero dei beni culturali (509 posti disponibili)
  • Inps (730 posti disponibili)
  • Agenzia delle entrate (236 posti disponibili)
  • Ministero dell’economia e delle finanze (571 posti disponibili)

Tali concorsi verranno ufficializzati nei prossimi mesi sulla gazzetta ufficiale, mentre le assunzioni dei precedenti concorsi saranno effettuate entro e non oltre il 2018. Le selezioni dei nuovi concorsi prevedono questi nuovi criteri:

  • cadenza regolare
  • procedure semplificate
  • possibilità di centralizzare e razionalizzare le prove d’esame del concorso
  • maggiore trasparenza
  • soglia del 20% sui posti del concorso

Tenete sempre sotto stretta osservazione la gazzetta ufficiale, la fonte di tutte le notizie che riguardano i concorsi.

Potrebbe interessarti: