Concorsi nella scuola: le date

Li avevano promessi ed ecco che a breve si darà il via ai concorsi nella scuola per insegnanti. Ci sarà un concorso straordinario e uno ordinario, le differenze tra i due riguardano gli anni di servizio, l’anzianità e le prove che si dovranno sostenere. Il primo a partire sarà quello straordinario  riservato agli insegnanti precari della scuola secondaria di primo e secondo grado che hanno almeno 3 anni di servizio nella scuola statale su posto comune e di sostegno. Ma andiamo a scoprire nel dettaglio le date.

Non perdere: Concorso straordinario 2020, fissata la data ufficiale

Concorso straordinario scuola: tutte le date

Nonostante il periodo critico che stiamo vivendo a causa del coronavirus, il ministro dell’istruzione Azzolina sembra convinta e ferma nelle sue decisioni e, per il momento, pare che non la spaventino i contagi giornalieri e quindi, ad oggi, possiamo dire che il concorso straordinario ci sarà. Le prove quindi si svolgeranno dal 22 ottobre al 16 novembre in due turni, uno mattutino e uno pomeridiano. Le prove hanno carattere nazionale e verranno preparate da un comitato tecnico-scientifico nominato a livello ministeriale. La correzione verrà effettuata dalle commissioni giudicatrici sulla base delle griglie di valutazione nazionali che saranno rese pubbliche circa sette giorni prima dell’inizio del concorso.

Concorso scuola per insegnanti: le date dell’ordinario

La prova preselettiva del concorso ordinario, composta da 60 quesiti e della durata di 60 minuti, sarà computer based e verrà finalizzata a verificare capacità logiche, comprensione del testo, conoscenza della normativa scolastica, conoscenza della lingua inglese livello B2. Dopo la preselettiva, per i posti comuni, però, già si sa che gli step saranno tre:

  • prima prova scritta;
  • seconda prova scritta;
  • prova orale (più eventuale prova pratica, quando prevista)

Per i posti di sostegno le prove saranno due:

  • prova scritta: su pedagogia speciale, didattica per l’inclusione e relative metodologie;
  • prova orale: identica a quella per i posti ordinari.

Per quanto riguarda le date non si hanno ancora notizie certe, ma secondo voci di corridoio il concorso ordinario dovrebbe partire verso la metà del mese di novembre.

Leggi anche: