Concorsi allievi polizia di stato: tutte le info

E’ tempo di concorsi, il 2020 è davvero l’anno delle grandi novità che riguardano il settore pubblico. Vi parliamo spesso di concorsi perché riteniamo sia importante parteciparvi, ovviamente se si hanno i requisiti per farlo. in quanto rappresentano una valida occasione per entrare nel mondo del lavoro. Quello di cui vi parliamo oggi è il concorso per allievi della polizia di stato, andiamo a capire quali sono i requisiti e le scadenze. E’ importante essere sempre informati e non lasciarsi sfuggire nessuna occasione, seguiamo i consigli degli antichi: carpe diem! Ma ora torniamo a noi, andiamo a scoprire tutte le info.

Concorsi allievi polizia di stato: i requisiti

Eccoci arrivati al momento più importante della nostra chiacchierata che riguarda i requisiti di cui si deve essere in possesso per poter partecipare al concorso per allievi nella polizia di stato. Come saprete, se non ne siete in possesso non potete partecipare, ecco quali sono:

  1. diploma di maturità,
  2. cittadinanza italiana,
  3. godimento dei diritti civili e politici,
  4. idoneità fisica, psichica ed attitudinale all’impiego,
  5. qualità morali e di condotta,
  6. non essere stati espulsi o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione.

Il bando è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 31 gennaio, che riguarda l’assunzione di 1650 allievi agenti della Polizia di Stato; il concorso è aperto a tutti i cittadini italiani.

Concorsi allievi polizia di stato: le scadenze

La domanda di partecipazione al concorso deve essere presentata entro le ore 23.59 del 2 marzo 2020. Nella domanda di partecipazione i candidati devono dichiarare il proprio nome e cognome, la data ed il luogo di nascita, la residenza o il domicilio e l’indirizzo di posta elettronica, il codice fiscale, il titolo di studio richiesto, il possesso della cittadinanza italiana, di non avere condanne penali. I candidati dovranno sostenere delle prove, una scritta che consiste in un questionario con risposta a scelta multipla e che verterà  su argomenti di cultura generale oltre che sull’accertamento della conoscenza dell’inglese e delle conoscenze informatiche. Le altre prove da superare riguardano gli accertamenti di efficienza fisica, gli accertamenti psico-fisici e gli accertamenti attitudinali.

Leggi anche: Concorsi pubblici allievi ufficiali della guardia di finanza: requisiti e scadenze