Chiudere una email: come farlo in inglese

Le comunicazioni lavorative, o richieste urgenti che possono essere fatte con un sito di vendita di prodotti, avvengono tramite email. Vi siete mai trovati a dover scrivere una email in inglese e vi siete trovati in difficoltà su come chiuderla? Come saprete, perché si fa così con le email in generale, quando si chiude una mail, alla fine della pagina, si inseriscono i saluti in quanto la email deve avere sempre un tono rispettoso, di cordialità e di educazione. Se non avete problemi in italiano, non dovete averne neammeno con la lingua inglese e oggi noi vi diamo qualche indicazione.

Leggi anche: Colloquio in inglese: come prepararsi al meglio e cosa dire

Cordiali saluti in inglese: come chiudere una email

Quando scrivete una email, che sia in italiano o in inglese, dovete sempre cercare di rispettare una sorta di schema che deve comprendere: un’introduzione, uno svolgimento e una conclusione. Non prendeteci per pazzi, ovviamente non dovete scrivere una composizione o un tema, ma dovete comunque rispettare questi tre parametri aprendo la mail con un saluto, una presentazione se richiesta, il motivo per cui scrivete e, alla fine, i cordiali saluti. Lo stesso schema dovete tenerlo se sccrivete una email in inglese e, alla fine, per esprimere i vostri cordiali saluti potete chiudere con BEST REGARDS. Ma vi sono altre alternative, scopriamo quali sono.

Cordiali saluti in inglese: altre formule

Quando chiudete una mail, in particolare se si tratta di una mail formale, dovete sempre chiuderla in maniera rispettosa inserendo alla fine i cordiali saluti e la vostra firma. Potremmo quasi dire che dietro quei cordiali saluti si nasconda il gesto della stretta di mano, che per email non può avvenire, e quindi deve trasmettere la stessa decisione e la stessa forza. In inglese potete chiudere con BEST REGARDS, ma vi sono delle alternative, le più comuni sono:

  • Cordial Greetings
  • Kind Regards

Non perderti: