Per la serie “Le parole sono importanti” andiamo alla scoperta di un vocabolo non troppo desueto ma il cui significato ci mette spesso in crisi: appofondiamo il vocabolo fucina.

Significato di fucina

Il significato italiano del termine fucina indica un laboratorio nel quale si compiono lavori di fucinatura, sia a mano sia per mezzo di magli e di presse. In maniera più specifica può indicare anche il forno aperto che, nell’arte fabbrile, serve a riscaldare i pezzi in lavoro ovvero il fornello su cui si arroventa il ferro che, successivamente, viene battuto sull’incudine.

 

Fucina di idee

La parola fucina, però, nel linguaggio comune è spesso usata anche nella sua valenza figurativa: luogo, ambiente dove si creano idee, si foggiano menti, ingegni, o si formano in gran numero persone di una determinata categoria. Dove nascono, in sostanza, prestigiose personalità.

Fucina di Efesto

Nella mitologia greca Efesto è il dio del fuoco e della metallurgia. In particolare, nell’Iliade si narra che Efesto – nonostante il suo brutto aspetto – fosse abilissimo nel lavorare i metalli.

La sua dimora era un’officina sotto il vulcano Etna: qui lavorava tutto il giorno insieme ai Ciclopi. Da qui a diventare il protettore di tutte le attività artigianali il passo fu breve.

Sinonimo di fucina

Il più comune sinonimo di fucina è forgia. Ma altri termini che possono sostituirlo sono, in senso esteso, officina, fonderia, ferriera.

In senso figurato, invece, possiamo considerare sinonimi di fucina ambiente, fabbrica, officina, sorgente, crogiolo, cenacolo, miniera.

Frasi con il termine fucina

Alcune frasi con il termine fucina utili per comprendere al meglio il significato:

  • Si fecero anche fotografare davanti alla fucina, tutti e quattro.
  • Ah, be’, se ne dicono di tutti i colori in questa fucina di pettegolezzi.
  • Li ho forgiati come metallo nella fucina, ne ho fatto dei guerrieri invincibili.
  • Il terzo giorno dopo il suo arrivo, verso sera, Bernat andò alla sua antica fucina.
  • Poi gli aveva voltato le spalle definitivamente ed era uscita di corsa dalla fucina.
  • Tra gli antichi greci, l’argento era uno dei metalli preziosi della fucina di Efesto.
  • Per un’antica legge del nord non si è responsabili di quello che si dice in una fucina.

Leggi anche:

photo credit: Dermod via photopin cc