Maturità 2021: da oggi si inizia

Da oggi 540mila studenti inizieranno l’ esame di maturità 2021. Come l’anno scorso, anche quest’anno ci sarà una sola prova orale. I ragazzi saranno interrogati da una commissione fatta da professori tutti interni e il presidente esterno, scelto dal ministero. L’esame sarà in presenza, categoricamente con la mascherina e rispettando il distanziamento.

Leggi anche: Orale maturità: il trucco contro i vuoti di memoria

Maturità 2021: solo maxi orale

Durante la prova ciascun candidato presenta l’elaborato che ha scelto di portare, dopodiché il colloquio prosegue con la discussione di un testo di Italiano e con l’esame dell’intero percorso multidisciplinare. Il punteggio massimo che si può ottenere al colloquio è di 40 punti. Non esiste un voto minimo previsto, ma la sufficienza corrisponde matematicamente a 24 punti. 

Maturità 2021: i criteri di valutazione

Il punteggio massimo che si può ottenere al colloquio è di 40 punti. Non esiste un voto minimo previsto, ma la sufficienza corrisponde matematicamente a 24 punti. Vengono valutati da 1 a 10 punti i seguenti tre ambiti: acquisizione dei contenuti e dei metodi; capacità di utilizzare e collegare le conoscenze acquisite; capacità di argomentare in maniera critica e personale. E da 1 a 5 punti questi due ambiti: ricchezza e padronanza lessicale e semantica; capacità di analisi e comprensione della realtà

Non perderti: