Scopriamo cosa si nasconde dietro la parola paradigma, termine di utilizzo comune che può vantare vari campi di applicazione.

Paradigma, etimologia e significato

Con il termine paradigma (dal greco parádeigma = modello/ esempio) si intende generalmente indicare un modello di riferimento o termine di paragone.

Il significato della parola indica, ovvero, ciò che costituisce un termine generale di riferimento, che ha valore esemplare.

Paradigma in linguistica

In particolare, in grammatica, per paradigma si intende il modello di declinazione di un nome o di coniugazione di un verbo dato dai manuali di studio (es. la declinazione di “rosa” rosae, rosam, rosarum ecc. è un esempio di declinazione per le altre parole, come il verbo “lègere” lego-gis, lessi, lectum, lègere, funge da esempio per la terza coniugazione). Con paradigma si intende tuttavia anche l’elenco delle forme fondamentali di un verbo, dalle quali sono derivabili tutti i tempi e l’ insieme degli elementi della frase che contraggono tra loro una relazione virtuale di sostituibilità.

Paradigma in filosofia

Nel linguaggio filosofico, il termine è stato quindi usato da Platone (nell’accezione di “modello”) per designare le realtà ideali concepite come eterni modelli delle transeunti realtà sensibili, mentre da Aristotele (nell’ accezione di “esempio”) per indicare l’ argomento, basato su un caso noto, a cui si ricorre per illustrare uno meno noto o del tutto ignoto.

In filosofia della scienza, con paradigma si intende invece l’insieme di leggi o teorie che costituiscono il modello per una tradizione scientifica, ovvero la matrice disciplinare di una comunità scientifica. In questa matrice si cristallizza una visione globale del mondo, e più specificamente, del mondo in cui opera e del mondo su cui indaga la comunità di scienziati di una determinata disciplina. Ad attribuire alla parola il significato odierno fu principalmente lo storico della scienza Thomas Kuhn, che nel testo ‘La struttura delle rivoluzioni scientifiche’ descrisse il paradigma come “un risultato scientifico universalmente riconosciuto che, per un determinato periodo di tempo, fornisce un modello e soluzioni per una data comunità di scienziati“. A mutamenti di paradigma sarebbero in tal senso riconducibili le cosiddette ‘rivoluzioni scientifiche’.

Sinomimi di paradigma

Sinonimi di paradigma possono così essere considerati: archetipo, modello, prototipo, esempio dimostrativo, prospetto, traccia, schema, ideale.

Paradigma in inglese si traduce con la parola paradigm.

Paradigma, frasi di esempio

Alcune frasi che possono servire da esempio per una più facile comprensione del termine sono:

  • Non dimentichiamo che questo paradigma politico mischia il bene e il male.
  • Non sono solo intrusioni fisiche, ma comportano un cambio di paradigma concettuale.
  • Ne offre un paradigma, per di piú di eccezionale efficacia, la prima elegia di Pane e vino.
  • E qui il modello è ormai il giardino all’inglese, paradigma dell’arte topiaria ottocentesca.

Leggi anche: