Qual era o qual’era: la forma corretta

Per la serie, avete dubbi su come si scriva una parola, eccoci arrivati alla parola che in assoluto crea più dubbi che mai: si scrive qual era o qual’era? Oltre a creare dei forti dubbi, genera inevitabilmente parecchi errori, quindi leggete bene le nostre parole e non avrete più dubbi nel memorizzare la regola. Si, la regola, perché dietro la soluzione ce n’è sempre una che ne spieghi il motivo dell’uso. Ogni qualvolta scrivete parole di cui non siete sicuri al cento per certo della forma corretta, avete tutti i mezzi necessari per risolvere i vostri dubbi, sfogliando libri, andando a cercare in internet e chiedendo spiegazioni ai professori, se andate ancora a scuola. Ma ora arriviamo al dunque, scopriamo subito la forma corretta e vediamo qualche esempio d’uso.

Non perderti: Come fare un buon tema: 19 errori di ortografia da evitare

Qual era o qual’era: si scrive qual era

Nel nostro viaggio negli errori di ortografia, nelle parole di cui abbiamo dubbi su come si scrivano, non potevamo non arrivare a questa: si scrive qual era o qual’era? La forma corretta è qual era e sappiamo benissimo che tanto di voi continuano a sbagliare perché nella pronuncia non c’è niente che ci segnali che l’apostrofo non si usa. Ma non temete, dopo che avrete letto la regola che vi stiamo riportando non sbaglierete più ed eviterete brutte figure con i prof che nei compiti in classe non possono fare a meno di sottolineare, con la malefica penna rossa, il vostro errore. Per essere più chiari possibili vi riportiamo la regola che abbiamo trovato sull’Enciclopedia Treccani: “La grafia corretta è qual era senza apostrofo, la grafia qual’era, anche se molto diffusa, è scorretta perché non si tratta di elisione ma di troncamento dal momento che qual esiste come forma autonoma “. Memorizzate bene le parole del signor Treccani e non sbaglierete più.

Qual era: qualche esempio d’uso

La forma qual’era è presente nella letteratura del passato, anche recente. Per facilitarvi nella memorizzazione della forma corretta, ci piace passare subito dalla teoria alla pratica, dandovi subito qualche esempio d’uso. Ribadiamo velocemente la regola: “La grafia corretta è qual era senza apostrofo, la grafia qual’era, anche se molto diffusa, è scorretta perché non si tratta di elisione ma di troncamento dal momento che qual esiste come forma autonoma”, non è farina del nostro caso sacco ma del celeberrimo signor Treccani quindi vi potete fidare. Ora passiamo alla pratica con qualche esempio:

  • Qual è la capitale della Francia?
  • Non mi hai più detto qual era la giacca che hai acquistato,
  • Qual è la stagione dell’anno che preferisci?
  • Qual è il tuo piatto preferito?
  • Qual è il tuo hobby?