Cos’è la Sacra Corona Unita

Viviamo nell’era del progresso tecnologico, viviamo nel periodo in cui apri la porta tramite un click del telefono, in cui le macchine volano e gli uomini salgono sulla luna, e, contemporaneamente, viviamo nella società in cui se alzi troppo la voce rischi ancora di morire accoltellato. Molti vivono nella terra dei crimini, in paesi in cui le donne dei cosiddetti “boss” possono essere ammazzate solo perché magari l’amore per il proprio marito è finito. Alcuni vivono nella terra delle mafie, quelle potenti che non controllano solo il proprio territorio, ma si sono esposte così tanto da controllare l’intera America con lo spaccio internazionale di droga. Terre in cui se si ha un problema la soluzione è solo affidarsi al “padrino” della situazione, che con un paio di minacce ti toglie il problema, in cui la vittima inesorabilmente si ritrova a scontare a vita, come se fosse un vitalizio, il favore al “boss”.

Non perderti:

Sacra Corona Unita: simbolo e storia

Siamo abituati a parlare di mafia in generale, sottovalutando  il fatto, che, purtroppo , esistono dei veri e propri gruppi di criminalità organizzata, in cui l’unico scopo è comandare senza alcun limite e nessuna coscienza. La mafia non è tutta la stessa e nel sud c’è un’alta concentrazione di questo tipo di organizzazioni. Ricordiamo che in Sicilia presenzia la Mafia, in Calabria la Ndragheta, in Campania la Camorra e in Puglia la Sacra Corona Unita. Ora ci soffermeremo su quest’ultima cercando di capire l’origine, il simbolo e la storia. La sacra corona unita è un’organizzazione criminale italiana di connotazione mafiosa. Raggiunge il suo apice tra la fine degli anni Ottanta e l’inizio degli anni Novanta del ventesimo secolo; successivamente all’intervento dello Stato, e a un gran numero di arresti, è stata notevolmente indebolita e marginalizzata. Nel 1981 il boss camorrista Raffaele Cutolo, affidò a Pino Iannelli e Alessandro Fusco il compito di fondare in Puglia un’organizzazione di diretta emanazione della Nuova camorra organizzata che prese il nome di “Nuova camorra pugliese”. Questa associazione prese piede soprattutto nel foggiano a causa della vicinanza territoriale e dei contatti preesistenti tra esponenti della malavita locale e i camorristi campani. La Sacra Corona unita è meglio conosciuta anche come quarta mafia, ed uno dei più grandi Boss di questa è di certo Giuseppe Rigoli, criminale salentino affiliato alla ‘ndrangheta, per contrastare la penetrazione nel tessuto socio-criminale pugliese della Nuova Camorra Organizzata. Dalle dichiarazione di alcuni pentiti, il termine “Sacra” è riferito al “battesimo”, a cui è sottoposto ogni nuovo membro, mentre il fatto che gli affiliati siano come i grani di un rosario dà origine al termine “Corona”; l’alto grado di coesione interna genera infine l’aggettivo “Unita”.

Sacra Corona Unita: boss

Tra i fattori che permisero l’espansione del modello mafioso in Puglia ci sono le favorevoli opportunità per lo sviluppo di alcuni settori di mercati illegali, la presenza nelle carceri pugliesi di molti appartenenti alla camorra, le imitazioni da parte della criminalità locale dei modelli di azione e di organizzazione delle mafie tradizionali. Quelli che non tutti sanno è che all’interno della Sacra Corona Unite sussiste una vera e propria organizzazione, una struttura interna, infatti la struttura ideata da Rigoli era di tipo piramidale, formata da otto livelli gerarchici suddivisi in tre fasce, con rituali di affiliazione e diverse procedure di promozione interna, ovvero regole che sanciscono la progressione di carriera all’interno dell’organizzazione. Con il passare del tempo e le varie morti che si sono susseguite l’organizzazione interna della criminalità pugliese è cambiata. Infatti esistono varie famiglie integrate completamente nel territorio in cui nelle loro mani è concentrato tutto il potere territoriale e criminale. Le divisioni interne sono le seguenti:

  • Picciotteria
  • Camorrista
  • Sgarrista
  • Santista
  • Evangelista
  • Trequartista
  • Medaglioni della Società Maggiore
  • Medaglioni con Catena della Società Maggiore

Per quanto riguarda i Boss che diciamo hanno fatto la storia della Sacra Corona Unita di certo fra i nomi più noti ritroviamo:

  • Vacca Andrea
  • Vitale Cosimo
  • Giuseppe Rigoli
  • Pino Iannelli
  • Alessandro Fusco

Leggi anche: