Spiagge più belle di Bari: il fascino della costa frastagliata

Da qualche anno la Puglia è diventata una meta ambitissima per i turisti di tutto il mondo. Una delle zone più conosciute ed affollate è sicuramente quella del Salento, dove è possibile ammirare lunghe distese di sabbia bianchissima bagnata da un’acqua cristallina. Non c’è da sottovalutare, però, neanche la zona di Bari che vanta un mare altrettanto limpido ed azzurro. Lo scenario naturalistico è completamente diverso da quello della Puglia meridionale in quanto è caratterizzato da una costa frastagliata e una serie di piccole insenature che vi lasceranno a bocca aperta!

Leggi anche:

Spiagge più belle di Bari: le mete migliori

La zona di Bari offre uno scenario caratteristico tra scogli, calette e piccole insenature. Ecco le spiagge migliori da visitare:

  • Lama Monachile: situata a Polignano a Mare, è una spiaggia costituita da grandi pietre bianche raggiungibile attraverso una scalinata tortuosa; è bagnata da un mare cristallino e circondata da grotte marine e alte scogliere su cui sono costruite le case del centro storico;
  • Cala San Giovanni: è una piccola insenatura situata a pochi chilometri a nord di Polignano a Mare e ricoperta da sabbia bianchissima; la zona è circondata da scogli e da una ricca vegetazione mediterranea tra cui una pineta che è d’obbligo visitare;
  • Cala Copacabana: l’insenatura è situata nella zona di Monopoli; la lingua di sabbia è divisa a metà da un grande scoglio ed è circondata da vegetazione mediterranea e pareti rocciose;
  • Porto Ghiacciolo: il nome deriva dalla presenza di alcune sorgenti che rendono l’acqua del mare più fredda della norma; si tratta di una caletta in cui è presente una piccola spiaggia libera ed un lido preferibili da visitare durante la bassa stagione;
  • Spiagge di Capitolo: è uno dei pochi tratti di spiaggia sabbiosa della provincia di Bari; è situata a pochi chilometri da Monopoli ed è circondata da ulivi e masserie antiche.