Spiagge più belle di Genova: la varietà della costiera ligure

La costiera ligure offre degli scenari affascinanti e delle mete balneari che accontentano tutti i gusti, dalle calette incastonate tra gli scogli alle grandi spiagge sabbiose. Se avete scelto di trascorrere le vacanze a Genova, potrete scegliere la destinazione che più fa per voi: che sia un lido attrezzato o una spiaggia libera, di sicuro non ve ne pentirete!

Leggi anche:

Spiagge più belle di Genova: le mete migliori

Tutta la costa della provincia di Genova è frastagliata quindi si alternano alte scogliere a grandi spiagge sabbiose. Ecco le mete balneari migliori:

  • Spiaggia di Varigotti: è situata al di sotto del borgo saraceno della città; si tratta di una spiaggia ampia, libera e bagnata da un mare azzurro pulitissimo; ciò che la rende caratteristica è il contrasto con le casette colorate posizionate alle sue spalle;
  • Camogli: si trova al di sotto del pittoresco borgo di Camogli; è una spiaggia molto piccola ma affascinante, adatta soprattutto alle famiglie;
  • Nervi: il quartiere è situato all’estrema periferia orientale di Genova ed è caratterizzato da una serie di stabilimenti balneari incastrati tra le scogliere;
  • Bogliasco: è un piccolo paese raggiungibile da Genova in direzione della Riviera ligure di levante; è situato su una costa alta e rocciosa in cui si trovano diverse calette tutte libere;
  • Sori: è una delle mete balneari più famose della zona; si tratta dell’ultimo tra i comuni del Golfo Paradiso in cui la spiaggia è bagnata da un’acqua cristallina ed è una via di mezzo fra la sabbia e la ghiaia;
  • Mulinetti: è una frazione di Recco caratterizzata da una bellissima scogliera; non esistono spiagge ma solo rocce bagnate da un’acqua pulitissima;
  • Cavi di Lavagna: si tratta di una spiaggia di ciottoli misti a sabbia; se ci si trova lì è d’obbligo visitare il grazioso borgo di Lavagna.

Leggi anche: