Weekend d’autunno: località termali da raggiungere

Voglia di relax e di un fine settimana completamente rigenerante? Un paio di giorni lontani da casa basteranno a rimettervi in sesto e ad affrontare l’autunno in completa serenità: che ne dite allora di trascorrere un intero weekend alle terme? In Italia esistono numerose località che vi permetteranno non solo di trascorrere una piacevole giornata alle terme, ma anche di gustare dell’ottimo cibo tradizionale e visitare luoghi incantevoli. Scopriamo allora insieme quali sono le migliori mete termali da tenere in considerazione per uno dei prossimi weekend d’autunno.

Scopri anche: Terme libere in Italia, le più belle

Saturnia

Si tratta della più celebre località termale d’Italia, nel cuore della Maremma toscana, famosa anche all’estero. Possiede vasche naturali prodotte dal calcare depositato da millenni dal fiume Gorello e le sue acque calde ricche di minerali fanno gola ai turisti desiderosi di trascorrere qualche ora in completo relax e gratuitamente. Per completare l’opera è possibile alloggiare al Saturnia Golf&Spa Resort, uno stabilimento a quattro stelle completo di ogni comfort.

Sirmione

Sirmione è un piccolo paese sito su una penisola che divide il basso lago di Garda: non solo, ma è anche una delle località termali più suggestive d’Italia. Il paese è immerso in un’atmosfera medievale, in cui figurano due prestigiosi stabilimenti termali, il Catullo e il Virgilio. Oltre a rilassarvi immersi in un incantevole idromassaggio naturale, potete visitare i ruderi della vita di Catullo, il celebre poeta latino.

Viterbo

La città di Viterbo offre numerosi impianti termali: tra i maggiori figura il Bullicame, le cui acque vengono utilizzate nelle Terme dei Papi. Ci sono poi il Bagnaccio, suddiviso in un’area libera e una a pagamento, le Piscine Carletti, con piccole vasche in cui l’acqua arriva fino a 42°; infine, ci sono le Masse di San Sisto, che offrono spogliatoi, solarium e bar.

Pantelleria

La meravigliosa isola offre ai visitatori decine di laghetti termali naturali vicino al mare, dove poter fare uno scrub davvero efficace con il limo depositato. Pantelleria ha inoltre fanghi liberi, specchi di acqua calda, fumarole e cavità naturali in cui sgorgano vapori termali, utili per curare patologie respiratorie o semplicemente purificare l’organismo e la pelle.

Ischia

Ad Ischia avete diverse opzioni da tenere in considerazione. Innanzitutto, ci sono tre siti termali liberi dalle innumerevoli proprietà: Sorgeto, Fumarole e Olmitello. Ci sono poi i parchi termali, con all’interno piscine e vasche, tra i quali ricordiamo Negombo, Lacco Ameno, Giardini Poseidon. Inoltre, tempo permettendo, è possibile fare una capatina in spiaggia e godersi un po’ di sole, oppure semplicemente rigenerarsi osservando il panorama mozzafiato.

Potrebbero interessarti: