Coronavirus, negozi chiusi dall’11 marzo

Nella giornata di mercoledì 11 marzo 2020 l’OMS, Organizzazione Mondiale della Sanità ha dichiarato che la situazione di crisi e di emergenza provocata dal coronavirus deriva da una vera e propria Pandemia. Poche ore dopo è arrivato un nuovo messaggio da parte di Conte: “Gli altri Paesi ci stanno guardando – dice il premier -, perché stiamo reagendo con maggior forza al virus. Al primo posto c’è la salute degli italiani. Chiusura delle attività commerciali ad esclusione di farmacie e alimentari“. Ma davvero sono chiusi tutti i negozi ad eccezione di farmacie ed alimentari? Facciamo chiarezza!

Coronavirus, negozi chiusi dall'11 marzo: elenco completo

Coronavirus, negozi chiusi dall’11 marzo: ecco quali

Bar, ristoranti, pub, gelaterie e pasticcerie devono rimanere obbligatoriamente chiusi, non più dalle 18.00 fino alle 06.00, ma tutto il giorno. L’unica cosa che possono fare questi esercizi è la consegna del cibo a casa, perciò l’importante è che non ci sia alcun contatto con il pubblico. Sono sospese quindi tutte le attività di vendita al dettaglio, tranne quelle di generi alimentari, tranne nei centri commerciali, nelle stazioni ferroviarie, aeroportuali, lacustri, e negli ospedali. Sono sospesi anche i servizi forniti da parrucchieri, barbieri, estetisti. Quali negozi invece troviamo aperti?

Potrebbero interessarti:

Coronavirus, negozi aperti dall’11 marzo: ecco quali

Ecco l’elenco dei negozi ancora disponibili al pubblico:

  • Ipermercati
  • Supermercati
  • Discount di alimentari
  • Minimercati ed altri esercizi non specializzati di alimentari vari
  • Commercio al dettaglio di prodotti surgelati
  • Commercio al dettaglio in esercizi non specializzati di computer, periferiche, attrezzature per le telecomunicazioni, elettronica di consumo audio e video, elettrodomestici
  • Commercio al dettaglio di prodotti alimentari, bevande e tabacco in esercizi specializzati (codici ateco: 47.2)
  • Commercio al dettaglio di carburante per autotrazione in esercizi specializzati
  • Commercio al dettaglio apparecchiature informatiche e per le telecomunicazioni (ICT) in esercizi specializzati (codice ateco: 47.4)
  • Commercio al dettaglio di ferramenta, vernici, vetro piano e materiale elettrico e termoidraulico
  • Commercio al dettaglio di articoli igienico-sanitari
  • Commercio al dettaglio di articoli per l’illuminazione
  • Commercio al dettaglio di giornali, riviste e periodici
  • Farmacie
  • Commercio al dettaglio in altri esercizi specializzati di medicinali non soggetti a prescrizione medica
  • Commercio al dettaglio di articoli medicali e ortopedici in esercizi specializzati
  • Commercio al dettaglio di articoli di profumeria, prodotti per toletta e per l’igiene personale
  • Commercio al dettaglio di piccoli animali domestici
  • Commercio al dettaglio di materiale per ottica e fotografia
  • Commercio al dettaglio di combustibile per uso domestico e per riscaldamento
  • Commercio al dettaglio di saponi, detersivi, prodotti per la lucidatura e affini
  • Commercio al dettaglio di qualsiasi tipo di prodotto effettuato via internet
  • Commercio al dettaglio di qualsiasi tipo di prodotto effettuato per televisione
  • Commercio al dettaglio di qualsiasi tipo di prodotto per corrispondenza, radio, telefono
  • Commercio effettuato per mezzo di distributori automatici
  • Lavanderia e pulitura di articoli tessili e pelliccia
  • Attivita’ delle lavanderie industriali
  • Altre lavanderie, tintorie
  • Servizi di pompe funebri e attivita’ connesse