Festa dell’Immacolata: il significato della ricorrenza

La Festa dell’Immacolata cade sempre l’8 Dicembre e, comunemente, segna l’avvio ufficiale del periodo natalizio. Come da tradizione, si tratta del giorno in cui si addobba l’albero di Natale e si comincia ad acquistare i regali ma in verità è in primis una ricorrenza religiosa. L’Immacolata Concezione è un dogma cattolico, proclamato da papa Pio IX l’8 Dicembre 1854 con la bolla “Ineffabilis Deus” la quale sancisce come la Vergine Maria sia stata preservata immune dal peccato originale fin dal primo istante del suo concepimento. È stata scelta tale data in quanto precede di nove mesi esatti la data della nascita della madre di Cristo ovvero l’8 Settembre.

Leggi anche:

Festa dell’Immacolata: usanze e tradizioni in Italia

Pur essendo una ricorrenza religiosa, l’8 Dicembre è incluso fra i giorni festivi dallo Stato Italiano quindi per l’occasione uffici ed aziende sono chiusi per legge. Per tradizione in Italia con la Festa dell’Immacolata si entra nel vivo dello spirito natalizio e, per questo motivo, si addobbano l’albero di Natale e il presepe. È anche l’occasione perfetta per visitare i classici mercatini natalizi istallati in diverse città ed acquistare prodotti artigianali e leccornie varie. I mercatini più caratteristici sono sicuramente quelli che sorgono nelle piazze del Nord Italia: in particolare nel Trentino sono moltissimi i borghi ed i paesini che si vestono a festa regalando ai visitatori un’atmosfera davvero magica.

Leggi anche:

Festa dell’Immacolata: la ricorrenza nel resto dell’Europa

A differenza di ciò che accade in Italia, la Festa dell’Immacolata non è molto sentita nel resto dell’Europa tanto da non essere sempre inclusa nei giorni festivi nazionali. La ricorrenza si festeggia solo in Spagna, in Portogallo, a Malta, nel Principato di Monaco, in Austria e in alcuni cantoni della Svizzera. È invece molto più diffusa la tradizione di Santa Claus, ovvero San Nicola, che si festeggia il 6 Dicembre. Il santo è considerato il protettore dei bambini perché si racconta che ritrovò e riportò in vita cinque fanciulli, rapiti ed uccisi da un oste.