Mac Miller morto: cause

Una notizia ha sconvolto tutti gli appassionati di musica nella serata di venerdì 7 settembre 2018. A soli 26 anni è venuto a mancare il rapper Mac Miller in circostanze che ancora non sono state chiarite. Il cantante è stato trovato morto all’interno della sua casa nella San Fernando Valley, negli Stati Uniti. A chiamare il 911 pare sia stato un suo amico preoccupato. Secondo TMZ la causa sarebbe overdose, visto che Miller soffriva di abuso di sostanze stupefacenti, nonché in passato era stato anche arrestato per guida in stato di ebrezza.

Mac Miller morto: cause, album e rapporto con Ariana Grande

Mac Miller morto: album

Solo ad agosto 2018 era uscito il suo quinto disco in studio “Swimming” a distanza di due anni dal precedente “The Divine Femine”. Tredici tracce tra cui i singoli già usciti “What’s the use?”, “Self care” e “Small Worlds”. Proprio nel giorno del suo decesso avrebbe dovuto girare un nuovo videoclip. Il suo primo album invece risale al 2011 “Blue Slide Park”, seguito poi due anni dopo da “Watching Movies with the Sound Off” e ancora due anni più tardi da “GO:OD AM”. Ci saranno dei brani inediti da poter pubblicare postumi?

Mac Miller morto: il rapporto con Ariana Grande

Mac Miller è stato fidanzato fino a quattro mesi fa con la collega Ariana Grande. I due si erano conosciuti due anni fa durante le registrazioni del brano “The Way” ed è stato subito un colpo di fulmine. Non a caso non hanno avuto problemi ad uscire allo scoperto di fronte ai paparazzi fin da subito. Lui è stato un punto fondamentale per lei dopo il brutto attentato terroristico avvenuto a Manchester nel corso di un suo concerto. Poi però la separazione voluta dalla stessa Ariana Grande che ha scatenato anche alcune polemiche tra i fan della coppia.

Leggi anche: