Mappa concettuale su Maya, Aztechi e Inca

I Maya, gli Aztechi e gli Inca sono civiltà precolombiane, vale a dire popolazioni che vivevano in America prima della scoperta del continente da parte di Cristoforo Colombo. Queste civiltà erano sedentarie, organizzate in città, avevano una società gerarchica e praticavano l’agricoltura.

Da non perdere: Le scoperte geografiche

Maya

I Maya erano una delle popolazioni più evolute del centro America. Nella penisola dello Yucatan e nelle regioni vicine possiamo ancora ammirare i resti delle antiche città di questa civiltà che risale a oltre 2000 anni a.C. I Maya non conoscevano la ruota o l’aratro, ma avevano una scrittura e un sistema di numerazione; di loro sappiamo che hanno inventato il calendario. Vivevano di agricoltura e coltivavano zucche, pomodori, fagioli, mais e peperoncino. Erano inoltre mercanti e commerciavano fino in Canada.

Aztechi

Intorno al 1500, quando la civiltà Maya era al tramonto, fioriva una nuova civiltà, quella azteca. Tale popolo si era insediato in Messico e viveva di coltivazioni di mais. Nel 1315 fondarono la loro capitale, Tenachtitlan e sotto il loro potere vi erano circa 371 comunità, che erano costrette a pagare con gioielli e oro. Gli Aztechi praticavano sacrifici umani in onore delle loro divinità.

Incas

L’impero degli Incas si espanse dal XIII secolo in America del sud. Il re degli Incas era ritenuto discendente del Dio Sole, sovrano e proprietario di tutti i territori dell’impero. Per mantenere puro il sangue reale sposava una delle sue sorelle, ma poteva avere altre mogli. La loro capitale Cuzco era una delle più ricche del mondo.

Maya, Aztechi, Inca: mappa concettuale

Bene, adesso non ti rimane che fissare meglio i concetti dando un’occhiata a questa mappa concettuale. Puoi scaricarla e tenera sempre a portata di mano per ripassare!

 


Mappa Concettuale pubblicata per gentile concessione di Mapper
(http://mapper-mapper.blogspot.it/)

Traduzione

Mappa concettuale su Maya, Aztechi e Inca