Il 12 febbraio 2021 si festeggia il Capodanno Cinese. Noto anche come Capodanno lunare o Festa di Primavera, si tratta di una ricorrenza particolarmente sentita dai cinesi e così lontana da noi da suscitare non poche curiosità a riguardo. Desiderosi di scoprirne alcune tra le più interessanti? Eccole di seguito.

Leggi: Capodanno cinese 2021: date, animale e quanto dura

Curiosità sul Capodanno cinese

  1. Il Capodanno cinese viene festeggiato da 1/4 della popolazione mondiale.
  2. La data cambia ogni anno anche se cade sempre tra il 21 gennaio e il 20 febbraio (in quanto determinata dal calendario lunare cinese).
  3. Ad ogni Capodanno cinese inizia l’anno zodiacale di un nuovo animale (quest’anno è il bue).
  4. La vigilia del Capodanno cinese è usanza mangiare cibi di buon auspicio, alcuni di questi sono tipici esclusivamente della ricorrenza per il loro forte significato simbolico.
  5. Tra i cibi più popolari della ricorrenza ci sono arance e mandarini: si ritiene che portino fortuna grazie alla loro pronuncia e ai loro caratteri. Arancia suona come successo, mandarino come fortuna.
  6. Il festival dura 16 giorni fino alla Festa delle Lanterne.
  7. In occasione della Festa di primavera vengono scambiati miliardi di buste rosse per inviare auguri e fortuna (e denaro).
  8. Ovunque spopolano le lanterne rosse in quanto tale colore in Cina è ritenuto fortunato perché simbolo di cose positive quali felicità, bellezza, buona fortuna, successo.
  9. Così come le lanterne, spopolano anche ritagli di carta rossa appesi fuori le porte della persone. Questi rappresentano spesso l’animale dell’anno.
  10. Altra curiosità sul Capodanno cinese riguarda il Gala di Capodanno, ovvero lo spettacolo televisivo più visto al mondo. Si tratta di un programma che coinvolge tantissime celebrità cinesi.
  11. In occasione del Capodanno cinese è vietato lavare, spazzare o portare fuori la spazzatura per superstizione (simboleggia la rimozione della fortuna dalla casa).
  12. Alcuni regali sono vietati. Tra questi ci sono pere e specchi. Le prime in quanto il termine cinese che le indica ha lo stesso suono della parola “separarsi“. Gli specchi, invece, secondo la credenza popolare attirerebbero fantasmi maligni.
  13. Tra i regali più gettonati ci sono, invece, alcol, tè e giocattoli.
  14. Così come in Occidente, anche in occasione della Festa di primavera si può assistere a spettacoli pirotecnici. A questi è legato il potere di spaventare gli spiriti maligni.
  15. Tuttavia, al momento è illegale far esplodere i fuochi d’artificio nella maggior parte delle città per problemi di inquinamento.

Leggi anche: