Concerto Earth Day 2019

Earth Day, la Giornata della Terra, è il nome usato per indicare il giorno in cui si festeggia l’ambiente e la salvaguardia del pianeta Terra. Le nazioni Unite celebrano questa ricorrenza ogni anno, un mese e un giorno dopo l’equinozio di primavera, il 22 aprile. Molte comunità celebrano la Settimana della Terra, un’intera settimana di attività incentrate sulle problematiche ambientali che il mondo deve affrontare. Tutti, a prescindere dall’etnia, dal sesso, da quanto guadagnino o in che parte del mondo vivano, hanno il diritto etico a un ambiente sano, equilibrato e sostenibile. L’Earth Day si basa proprio su questo principio.

Concerto Earth Day 2019: data, luogo, cantanti

Concerto Earth Day 2019: data, luogo

Earth Day Italia ha annunciato gli artisti che testimonieranno il loro impegno per il pianeta nel tradizionale concerto gratuito che celebra in Italia la Giornata Mondiale della Terra. Infatti per la terza edizione consecutiva il live speciale, gratuito per cittadini e turisti, avrà luogo su uno dei belvedere più suggestivi della Capitale: la Terrazza del Pincio di Villa Borghese. Il Concertone precederà di pochi giorni l’inaugurazione del Villaggio per la Terra, l’annuale kermesse di sport, arte, cultura e impegno sui temi della sostenibilità ambientale e sociale che Earth Day Italia organizzerà a Villa Borghese dal 25 al 29 aprile 2019.

Concerto Earth Day 2019: cantanti

Carmen Consoli, Marina Rei, Paolo Benvegnù, Mirkoeilcane, Eva Pevarello sono gli artisti che quest’anno, alternandosi sul palco a partire dalle ore 19.00, testimonieranno col loro talento l’impegno del mondo della musica per la salvaguardia del pianeta. La Consoli tornerà a distanza di otto anni dalla prima partecipazione del 2011; Marina Rei e Paolo Benvegnù suoneranno insieme rivisitando i propri repertori; Mirkoeilcane farà tappa nella sua città Natale come intermezzo al lungo tour di live che celebra il suo album “Secondo me”; infine Eva Pevarello arricchirà ulteriormente la proposta musicale della serata. L’ingresso è gratuito.