Si intitola “Cous cous blues” e da ieri, 9 aprile, è disponibile nelle librerie digitali: si tratta del primo giallo siciliano scritto totalmente sul cellulare. Il suo autore, Dario La Rosa, palermitano, classe 1980, è un giornalista che si occupa di comunicazione per l’ambiente e tematiche sociali. “Cous Cous blues” è il suo primo vero lavoro editoriale: vi ha coniugato il suo amore per la scrittura e per la terra che gli ha dato i natali con la buona cucina e la satira. Trittico di racconti gialli che hanno come sfondo i paesaggi siculi intrisi dei colori e dei profumi tipici dell’isola, il volume vanta alcuni primati.

Innanzitutto è il primo libro a celebrare l’unione tra due mondi sempre più in connessione, quello editoriale con quello digitale. Secondo, poi, è stato completamente scritto attraverso la tastiera di uno smartphone: ogni momento di libertà dell’autore è stato sfruttato dallo stesso per arricchire di qualche pagina la sua creazione. Cous cous Blues è edito da Bookabook, la prima casa editrice italiana che pubblica libri attraverso il crowdfunding,

Protagonista dei racconti è il giornalista di satira Iachìno Bavetta, il quale ha fondato la rivista Ulapino che sarebbe dovuta essere pubblicizzata grazie al mezzo datogli in prestito da un uomo, il quale muore in maniera improvvisa. Si troverà, quindi, immischiato insieme al compare Gerlando nella risoluzione del mistero. Il tutto sarà “condito” dal blu del mare e dal giallo del sole siciliano arricchiti da sapori tipici della cucina tradizionale siciliana della quale Carmela, compagna di Bavetta, è esperta.

Grazie al preordine di centinaia di copie da parte dei lettori di Bookabook, il libro è stato pubblicato. Questo, difatti, è il principio sul quale la casa editrice fonda il suo funzionamento: i libri pre-selezionati da editor professionisti vengono sottoposti al giudizio dei lettori: quelli che raggiungono le 200 copie pre-ordinate vedono poi la luce sugli scaffali delle librerie. In questo particolare momento nel quale il nostro Paese si trova in lockdown, “Cous Cous Blues” è acquistabile nelle librerie digitali in formato ebook, sul sito di bookabook e su Amazon.