Giochi da fare in spiaggia: come divertirsi con gli amici

L’estate è ormai arrivata e, quasi per tutti, si avvicina il momento di partire per trascorrere le agognate vacanze lontano dal caos della città. I ragazzi, di solito, preferiscono zone di mare in cui rilassarsi di giorno tra tuffi e nuotate, e divertirsi di sera in giro per locali. Se partirete in compagnia dei vostri amici, sarà bello sbizzarrirsi anche in spiaggia e creare un’atmosfera goliardica con scherzi e giochi di ogni tipo: ecco i nostri consigli!

Giochi da fare in spiaggia: le idee più divertenti

In vacanza è legittimo tornare un pò bambini e trovare qualsiasi scusa per divertirsi in spiaggia con i propri amici. Se la comitiva è numerosa, è possibile anche dividersi in squadre e magari stabilire un pegno da far pagare ai perdenti per rendere ancora più interessante la sfida. Ecco i giochi più divertenti da mettere in atto:

  • tiro alla fune: è uno dei più classici giochi da spiaggia ma, per non farsi male, è preferibile utilizzare un vecchio telo da mare arrotolato; chi oltrepassa la linea centrale che divide le due squadre ha perso e paga penitenza;
  • partita a beach volley: il pallone non deve mai mancare in spiaggia; in questo modo è possibile organizzare un torneo di beach volley in cui possono sfidarsi squadre che vanno dai due ai sei giocatori;
  • partita a bocce: se sulla spiaggia è disponibile uno spazio abbastanza grande, si può creare un perfetto campo da bocce dove sfidare gli amici;
  • racchettoni: da tradizione a mare si utilizzano i racchettoni per giocare sia in acqua che sulla spiaggia; la sfida può coinvolgere due o più giocatori;
  • tris sul bagnasciuga: è un gioco di rilassamento che può essere fatto da seduti mentre ci si rilassa; come pedine si possono sfruttare sia i sassi che le conchiglie;
  • limbo: ci si può sfidare a suon di limbo anche a mare; basterà sfruttare un asciugamani arrotolato come asta e sfruttare uno smartphone per lanciare le canzoni.