San Valentino: le dediche più belle

La festa di San Valentino è arrivata, avete già pensato a cosa regalare ai vostri partner? Se volete stupirli con delle dolci e toccanti parole dovete rimanere con noi perché stiamo per elencarvi tutte le più belle frasi e poesie per celebrare al meglio questa ricorrenza. L’amore si dovrebbe celebrare e festeggiare tutti i giorni e, in parte, è così, lo facciamo anche inconsapevolmente, ma il 14 febbraio non si può andare contro corrente, anche solo con un piccolo gesto ci si deve ricordare della festa e del proprio partner per fargli sentire tutto l’amore che si prova. Se avete bisogno dei nostri consigli su cosa scrivere sul vostro bigliettino di auguri, non cambiate pagina.

Leggi anche: San Valentino: data e leggenda

San Valentino: le più belle frasi d’amore

E allora siamo pronti, prendete carta e penna e anche dei fazzoletti per asciugare le lacrime di commozione che vi provocherà leggere queste intense e profonde frasi d’amore scritte dai poeti della letteratura mondiale:

  1. L’amore ristora come il calore del sole dopo la pioggia di William Shakespeare.
  2. L’amore è composto da un’unica anima che abita due corpi di Aristotele.
  3. C’è un’unica felicità nella vita: amare ed essere amati di George Sand.
  4. L’amore immaturo dice: ‘Ti amo perché ho bisogno di te’. L’amore maturo dice: ‘Ho bisogno di te, perché ti amo di Frost.
  5. Amare è mettere la nostra felicità nella felicità di un altro di Leibniz.
  6. L’amore è la poesia dei sensi di Balzac.
  7. Il bacio si posa sulla fronte di una giovane ragazza, sulla guancia di una mamma, sulla mano di una giovane donna, sul viso di un neonato, sulle labbra di un’amante di Flaubert.
  8. Il mio amore ha due vite per amarti. Per questo t’amo quando non t’amo e per questo t’amo quando t’amo di Neruda.

Vi siete commossi? Riprendetevi e continuate a commuovervi con le poesie.

San Valentino: le più belle poesie

Concludiamo il nostro viaggio nell’amore con delle poesie che toccano il cuore di chi le dedica e di chi le riceve, e anche di chi le legge:

T’amo senza sapere come di Pablo Neruda

T’amo senza sapere come, né quando né da dove,
t’amo direttamente senza problemi né orgoglio:
così ti amo perché non so amare altrimenti
che così, in questo modo in cui non sono e non sei,
così vicino che la tua mano sul mio petto è mia,
così vicino che si chiudono i tuoi occhi col mio sonno.

Alla tua salute amore mio di Alda Merini

Accarezzami, amore,
ma come il sole
che tocca la dolce fronte della luna.
Non venirmi a molestare anche tu
con quelle sciocche ricerche
sulle tracce del divino.
Dio arriverà all’alba
se io sarò tra le tue braccia.

Il più bello dei mari di Hikmet

Il più bello dei mari
è quello che non navigammo.
Il più bello dei nostri figli
non è ancora cresciuto.
I più belli dei nostri giorni
non li abbiamo ancora vissuti.
E quello che vorrei dirti di più bello
non te l’ho ancora detto.

Noi saremo di Verlaine

Nell’amore isolati come in un bosco nero,
i nostri cuori insieme, con quieta tenerezza,
saranno due usignoli che cantan nella sera.

Tu, anima mia di Saffo

Rapita
nello specchio dei tuoi occhi
respiro
il tuo respiro.
E vivo… 

Potrebbe interessarti: