Si può fare: l’annuncio ufficiale

Un cartellone ricco di appuntamenti è in arrivo sul palco della Cavea dell’Auditorium Parco della Musica di Roma. La Fondazione Musica per Roma ha presentato il programma completo nella mattinata di mercoledì 26 maggio 2021 che inizierà a giugno e finirà a settembre con un totale di 66 eventi. “Si può fare! è esattamente quello che la scena musicale italiana e tutto il mondo della cultura, in così grave sofferenza durante questi mesi, vuole dimostrare – ha dichiarato l’Ad della Fondazione Musica per Roma, Daniele Pittéri – Ripartiamo con la speranza che solo la musica, l’arte tutta, sa regalare nella splendida cornice della cavea dove tutti i concerti avverranno nel pieno rispetto delle norme vigenti. Il calendario è pensato per attrarre tutti e andremo avanti fino a fine settembre. Ci sarà la musica, ma anche la letteratura, le grandi collaborazioni per esempio con Romaeuropa Festival”.

Si può fare: tutti i concerti dell'estate 2021 all'Auditorium Parco della Musica

Si può fare: il programma completo

Si parte l’8 giugno con Lillo e Greg, dei Latte e i suoi Derivati e lo spettacolo Emozioni con Mogol e Giammarco Carroccia (10/6). Tra i grandi protagonisti della musica d’autore troviamo Sergio Cammariere (22/06), Edoardo Bennato (23/06), Niccolò Fabi (24 e 25/06), Roberto Angelini e Paolo Benvegnù (28/06), Gigi D’Alessio (9/07), Umberto Tozzi (13/07), Fiorella Mannoia (24 e 25/07), Gino Paoli e Orchestra (12/07), ColapesceDimartino (26 e 27/07), Max Gazzé (30 e 31/07), Luca Barbarossa (4/09), Motta (10/09). Tra le voci pop rock più amate di oggi Emma Marrone (18 e 19/6), Fabrizio Moro (2 e 3/07), Piero Pelù (19/07), Nek (23/07), Lo Stato Sociale (8/08), The Zen Circus (8/09). E ancora Myss Keta (21/06), Tre Allegri Ragazzi Morti (3/08), Francesco Bianconi (4/08), La Rappresentante di Lista (7/09). Senza dimenticare Ghemon (8/07), Venerus (10/07), Dardust (11 luglio), Mecna (26/06) Willie Peyote (24/08), Coma_Cose (27/08) e Ariete (27/09). Le contaminazioni della musica popolare e world non mancheranno nei concerti di NCCP (15/06), L’Orchestraccia (27/06), James Senese Napoli Centrale (29/06), Noa (23/08), Il Muro del Canto (26/8). Non mancherà il grande jazz e le sue contaminazioni con Paolo Fresu (20/07), Calibro 35 (2/08), Robben Ford and Bill Evans (5/07), Stefano Bollani Trio (25/8), Snarky Puppy (3/09). Molti gli show tributo e originali tra musica e narrazione: The Beatbox e Carlo Massarini (17/06), Nicola Piovani (18/07), Christian De Sica (1/08) Pink Floyd Legend (7/08). Due le reunion molto attese: quella degli Almamegretta (14/06) e quella del PAF Trio, Paolo Fresu, Antonello Salis e Furio Di Castri (11/09).

Auditorium Parco della Musica: come arrivare

L’Auditorium Parco della Musica (Viale Pietro de Coubertin 30) è a 1,5 km dal centro di Roma (piazza di Spagna) ed è raggiungibile con i seguenti mezzi pubblici.

  • Autobus 910 Capolinea Termini/Piazza Mancini 53 Capolinea Piazza Mancini/Largo Chigi 982 Capolinea V.le XVII Olimpiade/Stazione Quattro Venti 168 Capolinea L.go Maresciallo Diaz/Stazione Tiburtina
  • Tram 2 Capolinea P.le Flaminio/Piazza Mancini
  • Metropolitana Metro A fermata Flaminio poi tram 2 oppure Ferrovia Roma-Nord, fermata piazza Euclide