Tom Clancy, uno dei più grandi autori di best seller contemporanei, ha scritto libri che hanno lasciato il segno e annoverano milioni di fan in tutto il mondo. Il suo personaggio più famoso – Jack Ryan, agente della CIA – ha appassionato lettori e lettrici di vari paesi e molti suoi libri sono stati quasi profetici nel narrare di trame belliche e politiche.

Ecco cinque libri di Tom Clancy che secondo noi dovrebbero leggere tutti, anche coloro che magari non sono appassionati del genere techno-thriller.

  1. La grande fuga dell’Ottobre Rosso (1984): In mezzo all’oceano Atlantico, il comandante sovietico Marko Ramius sta per consegnare il sottomarino nucleare Ottobre Rosso agli Stati Uniti. Gli americani temono però che Ramius intenda attaccare il suolo statunitense, mentre i russi si preparano a reclamare la loro micidiale arma da guerra. Solo l’analista della CIA Jack Ryan può salvare il comandante, il suo equipaggio e le sorti del mondo.
  2. Pericolo imminente (1989): Secondo il presidente degli USA, l’attività dei signori della droga riuniti nel potente “cartello” della Colombia costituisce ormai un pericolo imminente per la sopravvivenza stessa del mondo occidentale: un pericolo cui è necessario dare una risposta militare. Ha così inizio una feroce guerriglia che si avvale di mezzi sofisticatissimi, nella quale è praticamente impossibile distinguere il nemico dall’amico, il pericolo esterno da quello interno, la superficialità e l’incompetenza dalla ragion di Stato. Solo Jack Ryan, agente della CIA, consente di assicurare l’incolumità dei reparti speciali paracadutati nella giungla colombiana, ma il prezzo è molto alto.
  3. Ogni uomo è una tigre (2000): Secondo volume della quadrilogia dedicata alla guerra del Golfo, il libro è un ritratto puntuale ed esauriente della potenza bellica moderna. Agosto 1990: l’Iraq di Saddam Hussein invade il Kuwait. Gennaio 1991: intervento armato degli Stati Uniti. Marzo 1991: resa di Saddam. Centrato sull’aeronautica, questo libro ripercorre le fasi dell’intervento militare americano.
  4. Il giorno del falco (2001): Jack Ryan Sr. ha preso la decisione più difficile della sua lunga e brillante carriera: correrà di nuovo per la carica di Presidente degli Stati Uniti, rinunciando al miraggio di un meritato riposo per soccorrere il proprio Paese nella sua ora più buia. Ma la campagna elettorale è persino più feroce del previsto, e il suo avversario si rivela disposto a tutto pur di venire rieletto, anche a montare contro John Clark, da sempre amico fedele di Ryan, l’accusa di essere stato un sicario al servizio dell’aspirante Presidente. Nella bufera mediatica che si scatena, Clark è costretto alla fuga per sottrarsi alla cattura e provare a capire chi si nasconda davvero dietro il complotto. Ma ben altra minaccia incombe sugli Stati Uniti e sul mondo intero: il generale pakistano Riaz Rehan, corrotto e sanguinario, si è alleato con gruppi estremisti islamici per procurarsi testate nucleari e ora si appresta a scatenare una nuova ondata di attacchi contro l’Occidente. Solo gli uomini del Campus, l’agenzia di intelligence fondata dallo stesso Ryan, possono riuscire a fermarlo. E così Ding Chavez, Dominick Caruso e il giovane Jack Ryan Jr. si trovano a unire ancora una volta le forze e a tentare il tutto per tutto pur di salvare il pianeta dalla catastrofe.
  5. I denti della tigre (2003): Il Campus è un’organizzazione segreta, che agisce al di fuori del controllo governativo, istituita dall’ex presidente degli Stati Uniti Jack Ryan. La sua missione è quella di identificare le minacce terroristiche che incombono sulla nazione. Ora è sulle tracce di un individuo che rappresenta un serio pericolo per la sicurezza e per questo occorre selezionare persone esperte e pronte a tutto. La scelta cade sui gemelli Caruso. Intanto estremisti islamici e signori della droga colombiani stanno tramando una diabolica alleanza. I gemelli Caruso sono in stato di allerta. Tocca a Jack Ryan jr., figlio dell’ex presidente, mettere alla prova la propria audacia per annientare la spirale di violenza che attanaglia gli Stati Uniti e l’Occidente.

Tom Clancy