Il latino conquista le scuole britanniche: supera il tedesco diventando la terza lingua più studiata - Studentville

Il latino conquista le scuole britanniche: supera il tedesco diventando la terza lingua più studiata

L'antica lingua guadagna popolarità grazie all'impegno di associazioni e all'attrattiva dei fumetti educativi conquistando il terzo posto in Gran Bretagna.
Il latino conquista le scuole britanniche: supera il tedesco diventando la terza lingua più studiata
L'antica lingua guadagna popolarità grazie all'impegno di associazioni e all'attrattiva dei fumetti educativi conquistando il terzo posto in Gran Bretagna.

Nel Regno Unito, il latino sta vivendo una rinascita senza precedenti, guadagnando terreno e sfidando il tedesco come la terza lingua più studiata nelle scuole britanniche. Secondo un recente report del British Council, l’antica lingua ha superato il cinese mandarino in termini di popolarità tra gli studenti. Posizionandosi come la quarta lingua più insegnata nelle scuole primarie statali inglesi, ma con un incremento significativo del 2,3% rispetto all’anno precedente, superando il tedesco che ha registrato un modesto aumento dello 0,4%. Ma rimanendo ancora dietro il francese (che ha comunque subito una leggera diminuzione rispetto all’anno precedente) e lo spagnolo.

Il latino conquista le scuole britanniche

La scelta del latino da parte degli studenti britannici è ora al 2,3%, mentre il tedesco si attesta al 2,7% e il cinese mandarino al 2%. Ma cosa ha portato a questa inversione di tendenza? Questa nuova predisposizione può essere attribuita a due fattori principali che hanno svolto un ruolo cruciale nel rilancio della lingua. Innanzitutto, l’opera di promozione per quanto riguarda l’apprendimento del latino nelle scuole primarie svolta da associazioni come “Classics For All”.

Organizzazioni, queste, che hanno saputo conquistare i giovani studenti attraverso l’uso di strumenti innovativi, tra cui fumetti come “Le avventure di Minimum il topo”. Questi fumetti hanno saputo catturare l’immaginazione dei bambini rendendo il latino una lingua affascinante ai loro occhi, e rendendolo di fatto più accessibile ed accattivante per la nuova generazione di studenti.

In secondo luogo, anche la politica ha svolto un ruolo significativo in tal senso. In particolare, due anni fa, il governo di Boris Johnson aveva adottato una strategia vincente, il“Latin Excellence Programme”, per il quale il ministero aveva stanziato ben 4 milioni di sterline. Tale programma proponeva lo studio del latino a migliaia di studenti delle scuole statali ed abbatteva di fatto le barriere sociali rendendo il latino meno elitario, superando la concezione che fosse riservato solo a un gruppo privilegiato di studenti delle scuole private.

Il latino sta vivendo una vera rinascita nel Regno Unito

Questo programma governativo ha aperto le porte dell’insegnamento del latino a studenti provenienti da diverse realtà socio-economiche, consentendo loro di accedere a un’educazione ancora più completa. Se l’obiettivo era quello di garantire che non fosse più considerato una materia di nicchia, ma piuttosto una materia che arricchisce la comprensione della cultura, della storia e della lingua stessa, si è risusciti nell’intento.

Negli ultimi anni, infatti, tale lingua ha vissuto una rinascita inaspettata nelle scuole britanniche. Secondo i dati più recenti, nel 2021 solo il 2,7% delle scuole secondarie statali offriva corsi di latino, mentre questa percentuale saliva al 49% nelle scuole private. Ora, le cose sembrano essere cambiate radicalmente.

Leggi anche:

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti