Concorso straordinario 2020: cosa sapere

Il concorso scuola straordinario 2020 è ormai iniziato, si tratta di un concorso speciale riservato agli insegnanti precari della scuola secondaria di primo e secondo grado che hanno almeno 3 anni di servizio nella scuola statale su posto comune e di sostegno. Nonostante le polemiche degli ultimi giorni  a causa del pericolo di contagi da Covid-19, il Ministro dell’Istruzione, Lucia Azzolina è andata avanti per la sua strada confermando lo svolgimento dei concorsi e andando contro a molte fazioni politiche e sindacati che le chiedevano uno stop immediato. Se anche voi dovete svolgere il concorso, rimanete con noi e scopriamo insieme cosa studiare.

Non perdere: Concorso straordinario 2020, fissata la data ufficiale

Concorso straordinario 2020: cosa studiare

Partecipare ai concorsi rappresenta sempre un’opportunità per entrare nel mondo del lavoro. Nel caso della scuola gli insegnanti precari aspettano da anni di poter entrare di ruolo e ora è arrivato il momento di mettere in pratica tutto lo studio e tutti gli anni di esperienza e fare il lavoro per cui avete faticato tanto. Ovviamente è necessario studiare approfonditamente i programmi previsti per le vostre classi di concorso e cercare, se li trovate, test riconducibili alle prove passate per tenervi in allenamento.

Concorso straordinario 2020: come si svolgerà la prova scritta

La prova è unica, computer based. Quella per posto comune è composta da cinque domande a risposta aperta sulle discipline d’indirizzo e su metodologie didattiche, seguite da un testo in lingua inglese corredato da cinque quesiti. La prova per il posto di sostegno prevede cinque quesiti riguardanti metodologie e tecnologie didattiche da applicare alle diverse tipologie di disabilità e le conoscenze e procedure per l’inclusione scolastica e un quesito contenente un testo in lingua inglese corredato da cinque domande. Per le classi di concorso di lingua inglese i sei quesiti sono interamente in lingua inglese. I candidati avranno 150 minuti per completare tutta la prova e supereranno la prova con un punteggio minimo di 7/10.

Leggi anche: