Concorso straordinario per il ruolo 2o2o: dove eravamo rimasti

Il concorso scuola straordinario 2020 è riservato agli insegnanti precari della scuola secondaria di primo e secondo grado che hanno almeno 3 anni di servizio nella scuola statale su posto comune e di sostegno. A causa del Covid-19 si è dovuto scegliere di interromperlo in quanto la situazione è precipitata e si è optato di evitare di mettere ulteriormente a riscio la situazione. Ora, però, si è deciso di ripartire: tutte le date.

Non perdere: Concorso straordinario 2020, fissata la data ufficiale

Concorso straordinario riparte: le date

La procedura concorsuale più urgente è senz’altro il concorso straordinario scuola secondaria: partito ad ottobre scorso e bloccato a novembre a causa della pandemia, è stato sbloccato proprio pochi giorni fa dall’ultimo Dpcm. Le prove si svolgeranno tra il 15 e il 19 febbraio con una media di 10 candidati per aula nel rispetto dei limiti suggeriti dall’ultimo DPCM del 16 gennaio. I candidati che abbiano presentato domanda per le regioni per le quali è disposta l’aggregazione territoriale delle prove, espleteranno le prove concorsuali nella regione individuata quale responsabile della procedura concorsuale.

Concorso straordinario riparte: le sedi d’esame

L’elenco delle sedi d’esame, con la loro esatta ubicazione, con l’indicazione della destinazione dei candidati, è comunicato dagli USR responsabili della procedura almeno quindici giorni prima della data di svolgimento delle prove tramite avviso pubblicato nei rispettivi Albi e siti internet. L’avviso ha valore di notifica a tutti gli effetti.

Concorso straordinario riparte: la prova

La prova è unica, computer based. Quella per posto comune è composta da cinque domande a risposta aperta sulle discipline d’indirizzo e su metodologie didattiche, seguite da un testo in lingua inglese corredato da cinque quesiti.  Per le classi di concorso di lingua inglese i sei quesiti sono interamente in lingua inglese. I candidati avranno 150 minuti per completare tutta la prova e supereranno la prova con un punteggio minimo di 7/10.

Leggi anche: