Colloquio: cosa fare dopo averlo sostenuto

Avete fatto un colloquio ma siete ancora in attesa di risposte? Oggi vogliamo darvi qualche consiglio su cosa fare in attesa di feedback. Si tratta di una situazione che può portare ansia, ma il trucco sta nel mantenere la calma e nel saper gestire l’ansia. Se siete tranquilli del vostro incontro, se pensate di aver risposto bene e di aver fatto una buona impressione, dovete solo sperare che non ci sia stato qualcuno di più convincente.

Leggi anche: Vestirsi per un colloquio: come non presentarsi

Colloquio: cosa fare in attesa del feedback

Siete impazienti di sapere com’è andato il vostro colloquio di lavoro? In attesa del feedback vi diamo qualche consiglio su come impiegare il vostro tempo e non perderne inutilmente. Se avete trovato qualche altro annuncio che vi interessa, candidatevi a nuove offerte perché non è detto che l’azienda vi richiami per comunicarvi che non sia andato bene, quindi in attesa di risposte, che ribadiamo potrebbero anche non arrivare, guardatevi intorno e non perdete tempo.

Colloquio: come presentarsi

La prima regola è: vestitevi quasi come vi dovrete vestire sul lavoro. Il “quasi” si riferisce al fatto che dovete inserire un dettaglio vostro: una maglietta di un colore acceso (acceso, non pacchiano!) sotto un tailleur scuro, un paio di jeans abbinato a giacca e camicia, delle scarpe ricercate con un abito serio. In questo modo comunicate a chi vi fa il colloquio che sapete come dovrete vestirvi sul lavoro e che anzi il lavoro fa talmente tanto per voi che anche quando vi vestite alla mattina non siete poi così diversi, anche se più rilassati.

Non perderti: