Dietologo, dietista e nutrizionista: le differenze tra queste tre figure professionali

Oggi vogliamo affrontare un tema che sta molto a cuore e chiarire, una volta per tutte, quali sono le differenze tra queste tre figure professionali: dietologo, dietista e nutrizionista. Le tre professioni hanno un elemento in comune, ovvero tutte hanno a che vedere con il cibo, con quello che fa bene mangiare, quello che invece fa male all’organismo. Questo loro elemento in comune, probabilmente, porta a fare confusione e noi oggi vogliamo chiarire punto per punto quali sono le differenze che esistono, cosi’ da darvi il quadro completo e rendervi in grado di sapere a chi rivolgervi qualora abbiate necessità.

 Dietologo: tutto su questa figura professionale

Partiamo subito dalla figura del dietologo chiarendo e specificando che si tratta di un vero e proprio medico che, dopo aver conseguito la laurea in Medicina e Chirurgia e dopo aver preso la specializzazione, della durata di 4 anni, in Scienze dell’Alimentazione viene anche detto medico nutrizionista. Dal momento che si tratta di un medico a tutti gli effetti, al dietologo spetta la valutazione clinica, la diagnosi, il trattamento ed elaborazione delle diete e anche la prescrizione di farmaci o integratori in caso di necessità.

Dietista: cosa fa e in cosa si distingue dal dietologo

Il dietista è in possesso della laurea triennale in Dietistica che rientra nelle professioni sanitarie tecnico-assistenziali. Oltre a prescrivere delle diete per soggetti sani e malati, nel pubblico o nel privato, si occupa anche del controllo dell’igiene degli alimenti, dell’educazione alimentare, della ricerca scientifica, della collaborazione con industrie del settore alimentare; può anche dedicarsi all’insegnamento, in ambito universitario, di materie delle scienze e tecniche dietetiche applicate e può anche fare da tutor nei tirocini universitari triennali. Il dietista non può assolutamente fare diagnosi di malattie e prescrivere farmaci e, in alcuni casi come la prescrizione di una dieta grammata, è necessaria la prescrizione medica; può, però, prescrivere integratori.

Nutrizionista: in cosa consiste questa figura professionale

Chiudiamo il cerchio occupandoci dell’ultima figura professionale, quella del nutrizionista, per fare ulteriore chiarezza. Il termine nutrizionista si riferisce sia al dietologo o medico nutrizionista, al dietista che al biologo nutrizionista. Quest’ultimo ha una laurea in biologia, deve aver superato l’esame di Stato ed essere iscritto all’albo dei biologi. Il biologo nutrizionista può valutare i fabbisogni nutritivi ed energetici dei pazienti, può prescrivere delle diete ma non può assolutamente prescrivere farmaci. Come il dietista, può lavorare nel campo dell’educazione alimentare e della ristorazione collettiva.

Per approfondire, leggi anche: