Prestiti per giovani: quali sono e requisiti

Se parliamo di prestiti, la categoria dei giovani è quella più delicata: al giorno d’oggi infatti un ragazzo sui 20 o 30 dfficilmente ha i requisiti giusti per ottenere un prestito che potremmo definire “tradizionale”. Tuttavia, attialmente esistono varie tipologie di prestiti pensati proprio per i giovani con requisiti di accesso meno severi, in modo che abbiano la possibilità di realizzare un progetto lavorativo o semplicemente acquistare il materiale di studio. Analizziamo insieme quali sono le varie tipologie di prestito per giovani e quali sono i requisiti da possedere per ciascuna.

Prestiti per giovani a fondo perduto

I finanziamenti a fondo perduto sono indirizzati ai giovani under 36 che hanno intenzione di aprire un’impresa o una start up. Essi vengono in genere erogati da enti regionali o da fondi europei. Tali prestiti non prevedono la restituzione del capitale. Possono usufruirne i giovani dai 18 ai 36 anni che hanno intenzione di costituire cooperative o società s.a.s, A.p.A, s.n.c., s.a.p.a., s.s. I finanziamenti a fondo perduto non hanno vincoli temporali e sono indirizzati ai seguenti settori:

  • fornitura di servizi alle imprese
  • produzione di beni agricoli, industriali o artigianali

Questi prestiti possono essere totalmente a fondo perduto o fino al 50%.

Scopri di più: Finanziamenti Giovani Imprenditori: requisiti e agevolazioni

Prestiti per giovani: Fondo Garanzia Giovani

Per coloro che hanno intenzione di avviare un’attività non esistono solo i finanziamenti a fondo perduto, ma anche il Fondo Garanzia Giovani. Si tratta di un tipo di finanziamento europeo che ha lo scopo di favorire l’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro. Garanzia Giovani è rivolto ai ragazzi tra i 18 e i 29 anni e prevede incentivi economici e un percorso di formazione che si snoda in tutte le tappe del progetto aziendale. Alla fine del percorso il giovane riceve l’accesso al Fondo SelfiEmployment che finanzia prestiti a tasso 0 per importi compresi tra i 5.000 e i 50.000 euro. Non servono garanzie personali e la cifra si può restituire in un massimo di 7 anni.

Non perderti: Finanziamenti Europei Giovani: tipologie e agevolazioni

Finanziamenti per giovani universitari

Si tratta di un finanziamento per studenti universitari iscritti a corsi triennali, magistrali, master e post laurea. I tassi d’interesse sono agevolati e possono essere richiesti anche per l’acquisto del materiali di studio.

I prestiti d’onore per giovani

Questa tipologia di prestito è rivolta a giovani che hanno intenzione di avviare un’impresa che rientra nelle seguenti categorie:

  • lavoro autonomo
  • micro impresa
  • franchising

I prestiti d’onore possono essere indirizzati anche agli universitari e a coloro che si iscrivono a corsi di formazione post laurea e professionale. In genere il prestito prevede una parte a fondo perduto e un’altra da restituire a tasso agevolato.

Non perderti: Come creare una start up: requisiti, idee, esempi