Bonus 2019 Diplomati e Laureati

Nella legge di bilancio 2019 ci sono molte novità tra cui il Bonus assunzioni Diplomati e Laureati dedicato, per l’appunto, ai giovani in cerca di lavoro e assunzioni. Un provvedimento che mira a diminuire la disoccupazione, infatti il bonus in questione consiste in sgravi e agevolazioni per i datori di lavoro che assumono giovani. Le imprese verranno incentivate ad assumere giovani laureati con 110 e lode e dottori di ricerca, oppure a trasformarne il rapporto di lavoro a tempo pieno. Ma come funziona?

Bonus 2019 Diplomati e Laureati: requisiti assunzione e domanda

Bonus 2019 Diplomati e Laureati: requisiti assunzione

Ecco i requisiti:

  • ragazzi in possesso della laurea magistrale, ottenuta dal 1 gennaio 2018 al 30 giugno 2019 con una votazione pari a 110 e lode entro la durata legale del corso di studi, prima del compimento del trentesimo anno di età, in università statali e non statali legalmente riconosciute, italiane o estere se riconosciute equipollenti in base alla legislazione vigente in materia, ad eccezione delle Università telematiche.
  • ragazzi in possesso di un dottorato di ricerca, ottenuto dal 1 gennaio 2018 al 30 giugno 2019, prima del compimento del trentaquattresimo anno di età, in università statali e non statali legalmente riconosciute italiane o estere se riconosciute equipollenti in base alla legislazione vigente in materia, ad eccezione delle Università telematiche.

Bonus 2019 Diplomati e Laureati: domanda

Il Bonus non ha limiti territoriali ma con particolare attenzione al Sud italia, infatti all’interno della Legge di Bilancio 2019 è prevista la proroga dell’incentivo occupazione Sud non solo per il prossimo anno ma anche per il 2020. I Bonus e gli sgravi fiscali dureranno per 12 mesi ed entro il limite di 8mila euro e solo per assunzioni con contratto a tempo indeterminato, anche in part-time. Maggiori dettagli verranno svelati in seguito.

Leggi anche: