Esame di maturità 2020: la prima prova

Gli esami di maturità sono sempre più vicini e noi vogliamo iniziare a fare insieme a voi, e per voi, un toto tracce. Ci chiederete cosa vogliamo dire, ve lo spieghiamo subito. Vogliamo ipotizzare quali potrebbero essere le possibili tracce della prima prova in modo da darvi un nostro piccolo contributo nella preparazione a questi esami che, immaginiamo, vi stiano facedo vivere giorni di ansia. Ma non abbattetevi, tutti li abbiamo sostenuti, superati e siamo andati molto oltre. A voi non resta che continuare a studiare con la stessa costanza e la stessa concentrazione avuta fino ad ora.

Esami di maturità 2020: possibili tracce prima prova

In attesa di sedervi tra i banchi di scuola per affrontare ufficialmente la prima prova degli esami di maturità, vogliamo fare con voi un elenco di quelle che, secondo noi, potrebbero essere le possibili tracce:

  1. Traccia su Greta Thunberg: si tratterebbe di una traccia di attualità che riprende il tema del surriscaldamento ambientale;
  2. 150 anni dalla nascita di Gandhi: in occasione del suo anniversario;
  3. 150 anni dalla nascita di Lenin;
  4. 140 anni dalla nascita di Stalin;
  5. 80 anni dalla nascita di Paolo Borsellino: da questo si può spaziare fino al tema sulla mafia;
  6. 30 anni dalla guerra del Golfo;
  7. 150 anni dalla morte di Charles Dickens;
  8. 70 anni dalla morte di George Orwell;
  9. 10 anni dalla morte di Alda Merini;
  10. 50 anni dalla morte di Ungaretti;
  11. 100 anni dalla nascita di Matisse.

Prima Prova Maturità possibili tracce: come prepararsi

Nel nostro toto tracce abbiamo inserito argomenti di attualità, anniversari storici, letterari e artistici. Quello che potete fare da ora fino a giugno è ripassare bene tutti gli argomenti, soffermarvi su quelli in cui pensate di essere un po’ carenti e continuare con i programmi. Dovete mantenere la calma, continuare a studiare e fare dei profondi respiri e andrà tutto bene.