Come scegliere il relatore per la tesi di laurea

Con tanti sacrifici e notti insonni ti stai avvicinando alla laurea ma non sai ancora a quale docente chiedere la tesi? Si tratta di un momento cruciale del tuo percorso di studi perché, anche se il peggio è quasi passato, la scelta del relatore è importantissima non solo ai fini della stesura della tesi, ma anche per ciò che vorrai fare subito dopo esserti laureato. Quindi, non fare scelte avventate e pensaci bene… Noi ti daremo qualche piccolo suggerimento su come scegliere e a cosa fare attenzione.

Tesi di Laurea: chi è il relatore?

Il relatore è uno dei docenti dei corsi inseriti nel tuo piano di studi che ti guiderà nella scelta dell’argomento della tesi, durante il lavoro di raccolta delle informazioni e nel corso della stesura. Sarà il tuo mentore durante tutta questa fase che precede la seduta di laurea e dovrà avere il tempo e la voglia di aiutarti a realizzare un buon lavoro. Durante la seduta di laurea presenterà alla commissione la tua tesi e introdurrà la tua esposizione, magari dandoti supporto con alcune domande.

Come scegliere il relatore per la tesi: consigli

Precisato il ruolo che dovrà rivestire il tuo relatore, cerchiamo di capire come comportarsi in fase di scelta. Per prima cosa dovrai tenere in considerazione la disciplina: ovviamente deve interessarti e deve essere attinente a ciò che vorrai fare dopo la laurea. E’ infatti importantissimo scegliere una materia che hai studiato bene e che t’interessa, altrimenti rischi di non fare un buon lavoro. Valutate quindi le materie che ti piacciono, devi pensare al docente che ti seguirà: evita chi ha troppi tesisti, rischieresti di non essere seguito bene o di aspettare risposte per settimane. Scegli un docente che sia in grado di seguirti bene e che ti sappia indirizzare nella ricerca, nella selezione dei contenuti e nella struttura della tesi. Valuta poi altri fattori, come ad esempio eventuali dottorati di ricerca, possibilità di lavoro e così via.

Leggi anche: Come scrivere la bibliografia per la tesi di laurea

Relatore tesi di laurea: come fare la richiesta?

Una volta scelto il docente, non devi fare altro che inviare un’e-mail o prendere un appuntamento per parlare con il tuo futuro relatore. Potrai proporre un argomento oppure chiedere un consiglio sulla tematica da affrontare nella tesi. Ti consigliamo di fare la richiesta almeno sei mesi prima dall’ipotetica data della seduta di laurea, in modo da avere tutto il tempo per fare un buon lavoro. Una volta che avrai ultimato quasi tutto, non ti rimane che prenotare la seduta di laurea: la domanda va fatta 30 giorni prima, e insieme alla richiesta dovrai anche consegnare il libretto e tutti i documenti richiesti.