DOVE FARE IL TEST MEDICINA 2018: LE SEDI

Si è conclusa da un po’ la fase d’iscrizione ai test d’ingresso 2018, fase in cui i candidati hanno dovuto decidere dove fare il Test di Medicina 2018. La prova si svolgerà in tutta Italia il 4 settembre alle ore 11.00 e le iscrizioni sono terminate il 24 luglio (anche il programma era già uscito: Argomenti Test di Medicina 2018). Adesso il vostro pensiero è quello di studiare e allenarvi con le simulazioni, ma non non bisogna trascurare neanche l’ateneo dove fare il Test di Medicina 2018, in quanto anche da questo dipenderà il vostro successo. Perché? Semplice! Stando ai dati degli anni passati, presso alcune università è più facile entrare in quanto il punteggio minimo è più basso rispetto agli altri. Inoltre, vanno considerati anche altri aspetti, come il numero dei candidati e i posti disponibili per il Test ingresso 2018. Dunque, anche se hai già effettuato l’iscrizione al Test di Medicina, scopriamo quali sono gli atenei dove è più facile entrare (magari hai fatto la scelta giusta!).

Non perderti tutto sul bando: Test medicina 2018: il bando del Miur

Vuoi sapere anche con quanta gente sgomiterai? Leggi: Test Medicina 2018: numero di iscritti

dove fare il test medicina 2017

TEST MEDICINA 2018: COME ESPRIMERE LE PREFERENZE

Facciamo innanzitutto un piccolo recap su come esprimere le preferenze nel momento dell’iscrizione, così vi assicurerete di aver fatto tutto correttamente. Le iscrizioni sono state effettuate fino al 24 luglio, data entro cui è stato possibile anche cambiare sede. La domanda va compilata online sul sito Universitaly e si possono esprimere tutte le preferenze che si vogliono. Ovviamente, bisogna stare attenti nella scelta delle sedi: la prima è quella presso cui svolgerete il test, alle altre potreste essere assegnati in base alla vostra posizione in graduatoria. Per cui, bisogna elencare le sedi partendo da quella presso cui volete immatricolarvi a tutti i costi e così via. Questo perché se risulterete assegnati alla prima scelta, sarete obbligati ad immatricolarvi in questa e non potrete essere assegnati a quelle successive. Se invece verrete assegnati alla quinta preferenza, potrete decidere di immatricolarvi o attendere di essere assegnati ad una sede migliore, ma non inferiore (dunque non alla sesta, alla settima ecc…).

Non perderti: Test Medicina 2018: come esprimere le preferenze

TEST MEDICINA 2018, DOVE FARLO: COME SCEGLIERE LE SEDI

Chiarita la questione preferenze, cerchiamo di capire in che modo stabilire dove fare il Test Medicina 2018. I criteri da utilizzare sono diversi, in quanto occorre tenere in considerazione una serie di fattori.

  • Il punteggio minimo di ogni università. Ogni anno vengono pubblicati i punteggi minimi per ogni ateneo, dunque è possibile capire più o meno dove è più facile entrare. Ad esempio, lo scorso anno il punteggio minimo più basso è stato registrato all’università Magna Graecia di Catanzaro (59,7 punti), preceduta da Sassari e Napoli Vanvitelli. Il punteggio minimo più alto invece è stato totalizzato alla Bicocca (72,3).
  • Posti Disponibili. Nel bando del Miur sono indicati i posti disponibili per ciascuna università, quindi basta individuare le università con più posti. Tuttavia, occorre pensare a dopo: se ci sono meno allievi, la preparazione sarà di certo più accurata.
  • Numero di candidati: più candidati ci sono, meno probabilità avrete di entrare. Fate quindi una bella ricerca e vedete un po’ quanti sono di norma, ogni anno, le aspiranti matricole per ogni Facoltà di Medicina.
  • Costi delle Università. Tenete anche in considerazione sia i costi di partecipazione al test che le tasse da pagare una volta entrati.
  • Distanza ateneo dove fare il Test Medicina 2018. In particolare riguardo alla prima scelta, valutate bene anche la distanza dell’ateneo. Dovete tenere in considerazione i costi riguardo a spostamenti e ad eventuali viaggi e pernottamento. Inoltre, se riuscite ad entrare, occorre valutare anche il fatto di trasferirsi in una nuova città insieme ad eventuali spese, tasse e così via.

TEST MEDICINA 2018: INFO E NEWS

Rimani sempre aggiornato sul test di medicina con  le nostre guide: