Bairro Alto di Lisbona: il quartiere più creativo della città

Se avete organizzato un viaggio a Lisbona, sarà d’obbligo fare un salto al Bairro Alto. Si tratta di uno dei cinque quartieri che formano il cuore della vecchia capitale portoghese, oltre ad essere tra le zone più creative e vivaci della città. Il quartiere si è sviluppato a partire dal 1600 quando i Gesuiti che avevano sede nella vicina chiesa di Sao Roque cominciarono ad urbanizzare la zona agricola circostante. Il Bairro Alto venne costruito seguendo un criterio ortogonale con vie perpendicolari divise in un rettangolo perfetto. Successivamente la zona divenne ricettacolo di borghesi ricchi, a cui si aggiunsero artigiani ed artisti. Per questo motivo ad oggi nel quartiere si respira un’atmosfera eclettica e vivace che deriva da una mescolanza atipica di elementi nobili e popolari.

Leggi anche:

Bairro Alto di Lisbona: come arrivare

Se siete in vacanza a Lisbona, è bene sapere che è possibile raggiungere il Bairro Alto anche a piedi ma il percorso non è molto scorrevole in quanto è pieno di strade tortuose. In alternativa si può viaggiare sugli gli elevador da Bica e da Gloria ovvero le funicolari caratteristiche della città. L’elevador da Gloria parte da Piazza dos Restauradores e in pochi minuti, attraversando uno stretto vicolo in forte pendenza, porta nel cuore del Bairro Alto. L’elevador da Bica, invece, parte dalla stazione di Cais do Sodrè e collega Rua de São Paulo con Rua de Loreto.

Bairro Alto di Lisbona: cosa vedere

Il Bairro Alto è uno dei quartieri più affascinanti di Lisbona, amato non solo dai giovani per la sua vivace vita notturna ma anche da tanti artisti che lo hanno scelto come sede per le loro gallerie e botteghe. Se si salta sull’elevador da Gloria si arriva al Miradouro de Sao Pedro de Alcantara ovvero il belvedere della città da cui poter ammirare Lisbona da un punto di vista mozzafiato. Un’altra zona da non perdersi nel Bairro Alto è la Praca do Principe Real, una piazza che è punto di incontro sia per i lisboeti che per i turisti. Accanto alla piazza è situato il Giardino Botanico, una fantastica oasi di pace che ospita 2.500 piante provenienti da tutto il mondo. Ovviamente il quartiere è famosissimo, anche, per la vita notturna: i locali più frequentati dai giovani si trovano lungo Rua do Diario de Noticias, Rua da Misericordia, Rua da Rosa, Rua Dom Pedro V e Praca dos Camoes.