Viaggiare con il cane in treno o in aereo: cosa dovete sapere

Se anche voi avete il vostro cane pelosetto e volete portarlo con voi ovunque andiate, dovete necessariamente scoprire quali sono i modi per portarlo con voi in treno o in aereo. Chi ha un migliore amico a quattro zampe, sa bene che senza non potrebbe vivere; è vero, sono animali, ma hanno un cuore e un’anima buona forse più di alcuni esseri umani. Un messaggio importante da mandare è quello di non abbandonare i vostri animali se dovete affrontare un viaggio, il modo per portarli con voi si trova sempre e oggi siamo qui per scoprirlo e condividerlo con voi.

Viaggiare con il cane in treno o in aereo: le norme da seguire

Prima di scoprire nel dettaglio come affrontare viaggi con il vostro cane in treno o in aereo, scopriamo quali sono le norme di viaggio per gli animali da seguire.

Per viaggiare in UE i cani e i gatti devono essere muniti di:

  • passaporto rilasciato da un veterinario, che riporti le vaccinazioni e lo stato di salute dell’animale
  • tatuaggio leggibile o sistema elettronico di identificazione (transponder)

Per viaggiare nel territorio Nazionale cani e gatti devono essere muniti di:

  • Tessera Sanitaria e microchip

Per viaggiare negli Stati Uniti, i cani devono essere muniti almeno di uno dei seguenti documenti o attestazione:

  • Certificato di vaccinazione antirabbica

oppure:

  • Permesso rilasciato on-line dal CDC (Centers for Disease Controls and Prevention) che autorizzi l’importazione dei cani non ancora vaccinati contro la rabbia. Per maggiori informazioni e richiesta del permesso visitare il sito
  • Attestazione scritta (od orale) che il cane abbia vissuto negli ultimi sei mesi o dalla nascita in un paese immune dalla rabbia.

Viaggiare con il cane in treno o in aereo: come fare

Il cane in aereo può viaggiare in cabina o in stiva, questo però dipende non dalla volontà del padrone del cane quanto piuttosto dal regolamento della compagnia. In particolare può viaggiare in cabine solo in determinate situazioni. In tutti e due i casi il cane deve essere collocato in un trasportino, che deve avere la base impermeabile, nessun cattivo odore e deve avere lo spazio affinché possa muoversi. Il viaggio in treno è consigliabile per brevi tratte, in quanto è privo di aree adeguate dove è possibile lasciare il proprio cane, è consigliabile munirsi di acqua per abbeverare il cane in quanto l’ambiente, sia in estate che in inverno, è privo di umidità.

Non perderti: