Corfù: spiagge

Corfù è un’isola bellissima, situata nel Mar Ionio, al confine tra  la Grecia e l’Albania. E’ la meta ideale per chi ama il mare cristallino e le spiagge da sogno, ma è anche un’isola molto verde in quanto ospita oltre 2milioni di alberi d’ulivo ed è caratterizzata anche da piccoli e pittoreschi villaggi. Insomma chi sceglie d andare in vacanza a Corfù ha il massimo della scelta, dalle nuotate, allo snorkeling, alle immersioni agli sport acquatici, ma anche passeggiate immersi nella natura incontaminata e nei caratteristici villaggi. Vediamo insieme le spiagge più belle:

  • Paleokastritsa: una delle più famose, perchè la leggenda narra che qui sbarcò Ulisse e presenta ben 5 baie da visitare.
  • Messonghi: una spiaggia incontaminata e molto amata dalle famiglie in vacanza. Circondata da alberi di ulivi e sabbia scura.
  • Canal d’amour: si trova a Sidari, chiamata così perchè ci sono cavi e canali suggestivi creatisi naturalmente. Consigliata solo nelle giornate con poco vento.
  • Halikounas: anche questa è poco frequentata, ma è considerata il paradiso dei surfisti.
  • Kerasia: si contraddistingue per i suoi ciottoli bianchi e la macchia meditarrea.
  •  Avlaki: famosa per i ciottoli bianchi e il mare limpido.
  • Agios Stefanos: mare cristallino e sabbia di ciottoli, questa spiaggia è incorniciata tra le rovine delle Basiliche cristiane scoperte dall’archeologo Lorenzi e decorate con mosaici.
  • Agios Georgios: si trova vicino all’omonima città ed è una spiaggia conosciuta per i suoi dieci chilometri di sabbia e per la vita notturna.
  • Perama di Corfù: È molto amata dai turisti perché è un vero e proprio rifugio dove rilassarsi e godersi il mare.

Corfù: spiagge, città

Corfù: città e cose da vedere

Oltre alle spiagge incontaminate, dal mare cristallino e mille attività acquatiche da poter svolgere come: snorkeling, immersioni e surf, Corfù offre numerosi borghi e villaggi pittoreschi da visitare e portare nel cuore. La prima città da visitare è sicuramente Corfù con il bellissimo centro storico Patrimonio dell’Umanità Unesco, caratteristici edifici in stile veneziano, ci riportano in un’antica città italiana, dove persiane alle finestre, balconi e portici la fanno da padrone. Vediamo un elenco di tutte le cose meravigliose da visitare a Corfù:

  • Fortezza Vecchia, una vera e propria cittadina, che sorge sulla sommità del promontorio roccioso a lato del porto, con un castello imponente, bastioni possenti e una torre dell’orologio.
  • Il monastero di Vlacherna, situato su un’isoletta collegata alla terraferma da un molo.
  • L’Achilleion, è il suggestivo edificio in stile greco neoclassico fatto costruire dalla Principessa Sissi per la sue vacanze estive sull’isola, ricco di piante e sculture.
  • Benitses, è un piccolo villaggio di pescatorri, con casette caratteristiche e soprattutto i resti di terme romane.
  • Kassiopi, cittadina che sorge su una penisola nel cui centro abitato si trovano le rovine di un antico castello, mentre sulla punta del promontorio si apre la suggestiva baia di Bataria Beach.
  • Angelokastro, fortezza bizantina che sorge su uno dei punti più alti della costa di Corfù, su un costone roccioso a 305 metri a strapiombo sul mare, ricoperto di vegetazione mediterranea.
  • Paleopolis, il sito archeologico con le rovine dell’antica Corfù, circondato di ulivi.
  • Palia Perithia, il villaggio più antico e per molto tempo il più ricco dell’isola. Situtato ai piedi del monte Pantokrator, questo caratteristico paesino sembra rimasto sospeso nel tempo.

Leggi anche: