Giorgio Parisi: biografia e riconoscimenti

di | 6 Ottobre 2021

Giorgio Parisi: premio nobel per la fisica

Il 5 Ottore 2021, il 73 enne romano Giorgio Parisi ha vinto il Premio Nobel per la Fisica. E’ un fisico teorico all’Università La Sapienza di Roma e all’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN), Parisi è anche vicepresidente dell’Accademia dei Lincei. A dividersi il Nobel con Parisi, Syukuro Manabe e Klaus Hasselmann, si dividono, insieme a Giorgio Parisi, il premio nobel; i due hanno vinto per il loro lavoro sui modelli climatici e sul riscaldamento globale. Parisi si è distinto per la sua scoperta dell’interazione tra disordine e fluttuazioni nei sistemi fisici dalla scala atomica a quella planetaria.

Giorgio Parisi: biografia

Volete sapere qualcosa sulla vita privata del sesto vincitore italiano del Nobel per la fisica Giorgio Parisi? Continuate a leggere. Giorgio Parisi è nato a Roma il 4 Agosto del 1948, coniugato con due figli. Si è laureato all’Università degli Studi di Roma nel 1970 e ha subito lavorato come ricercatore presso i Laboratori Nazionali di Frascati dal 1971 al 1981. Dopo aver svolto la carriera da professore ordinario all’Università di Roma nel 1981, è stato professore ordinario di Fisica Teorica presso l’Università di Roma II, Tor Vergata ed è ora professore ordinario di Teorie quantistiche presso l’Università di Roma I, La Sapienza.

Giorgio Parisi: riconoscimenti

Grazie ai suoi contributi alla fisica, matematica e alla scienza, ha ricevuto numerosi riconoscimenti internazionali, fra cui:

  • Premio Feltrinelli 1986
  • Premio Enrico Fermi 2002
  • Premio Nonino 2005
  • Premio Galileo 2006
  • Premio Wolf per la fisica 2021, con la seguente motivazione “Per le sue scoperte pionieristiche nella teoria quantistica dei campi, in meccanica statistica e nei sistemi complessi”.

Leggi anche: Giorgio Parisi vince il Nobel per la Fisica