Io resto a casa: i servizi a domicilio più utili

Da oggi, e fino al 3 aprile salvo cambiamenti, siamo tutti in zona rossa, tutta Italia lo è e quindi dobbiamo organizzarci in modo da poter comunque usufruire dei servizi di cui necessitiamo. Oggi vogliamo condividere con voi tutte le informazioni sui servizi a domicilio più utili in modo da limitare al massimo le usicte, gli incontri con le altre persone e tutte le situazioni considerate pericolose in questo periodo in cui si sta facendo il possbile per evitare che il coronavirus continui a diffondersi. Pronti? Andiamo.

Evitare di uscire da casa: i servizi a domicilio più utili

Essere nella zona rossa ci costringe a vivere seguendo delle rigide regole restrittive attuate con l’unico obiettivo di evitare che il contagio di coronavirus si diffonda ulteriormente, più di quanto non abbia già fatto. L’atteggiamento principale da assumere, anche se può risultare difficile da fare, è rimanere a casa evitando il più possibile le uscite. Come si fa per andare in farmacia, a fare la spesa o a prendere una pizza se una sera non ci va di cucinare? Alcuni commercianti si sono già messi all’opera per andare incontro alle esigenze di tutti i cittadiniche vogliono rispettare le regole pianificando servizi a domicilio.

Rimanere a casa: di quali servizi a domicilio usufruire

Lo abbiamo detto, e probabilmente continueremo a ripetervelo fino al 3 aprile, evitate di uscire di casa il più possibile. Siamo consapevoli del fatto che dobbiate andare al supermercato, in farmacia o a comprare altri beni per l’igiene e potete farlo tranquillamente rispettando il metro di distanza gli uni dagli altri e continuando a seguire le norme igieniche di cui si parla da mesi. Se poi, volete evitare di uscire, potete farvi recapitare a casa, con il servizio a domicilio, i prodotti di cui necessitate dagli alimenti ai farmaci, facendoveli lasciare fuori la porta per evitare al massimo ogni contatto.

Leggi anche: Zona rossa in tutta Italia: le restrizioni e gli esercizi aperti