Babylon Berlin in tv: messa in onda

Sabato 9 marzo 2019 arriva in prima visione su Rai 4 in seconda serata la prima stagione di Babylon Berlin, serie tv in stile noir ambientata nella Berlino del 1929, che rappresenta il più imponente sforzo produttivo della storia della televisione tedesca. La serie tv (prodotta da X-Filme Creative Pool in coproduzione con Degeto Film, Sky Deutschland e Beta Film) è ispirata alla serie di romanzi scritti da Volker Kutscher (le cui trame spaziano dal 1929 al 1934) e dedicati al Commissario Rath, mentre dietro la macchina da presa come regista e ideatore, al fianco di Henk Handloegten e Achim von Borries, troviamo Tom Tykwer, già conosciuto per la regia dell’action sperimentale Lola corre (1998) e del thriller Profumo – Storia di un assassino (2006) e la co-regia del colossal fantascientifico Could Atlas (2012).

Babylon Berlin in tv: messa in onda, trama, personaggi

Babylon Berlin in tv: trama

Ci troviamo nella Berlino del 1929 nel periodo della Repubblica di Weimar. Il protagonista è il commissario Gereon Rath, che viene trasferito da Colonia a Berlino per indagare nel contesto di un caso di ricatto e inquadrato nella buoncostume. Conosce Charlotte Ritter presso la sede della polizia della città e comincia le sue indagini insieme al suo collega Bruno Wolter, nel corso delle quali entra in contatto con droghe, politiche, omicidi, arte, emancipazione ed estremismo. La prima stagione è composta da otto episodi da 45 minuti ciascuno.

Babylon Berlin in tv: personaggi

  • Commissario Gereon Rath, interpretato da Volker Bruch, doppiato da Stefano Crescentini
  • Charlotte Ritter, interpretata da Liv Lisa Fries, doppiata da Federica De Bortoli
  • Bruno Wolter, interpretato da Peter Kurth, doppiato da Dario Oppido
  • August Benda, interpretato da Matthias Brandt
  • Greta, interpretata da Leonie Benesch
  • Swetlana, interpretata da Severija Janušauskaitė
  • Alexej Kardakow, interpretato da Ivan Shvedoff
  • Alfred Nyssen, interpretato da Lars Eidinger
  • Stephan Jänicke, interpretato da Anton von Lucke
  • Elisabeth Behnke, interpretata da Fritzi Haberlandt
  • “Armenier”, interpretato da Mišel Matičević
  • “Fallin”, interpretato da Waléra Kanischtscheff