Ci sono supereroi che devono molta della loro popolarità anche ad un “personal branding” ben mirato che, per un eroe che si rispetti, altro non può essere che…il logo!

Cosa sarebbe Batman senza il Bat-segnale con il logo del pipistrello? Questi sono solo due degli esempi pratici di come un logo può fare la differenza tra un supereroe “cool” ed uno “standard” e, se siete attenti osservatori, sono sicuro che avrete notato come, nel corso degli anni, i logos sono diventati praticamente “onnipresenti”! E non parlo solo delle semplici magliettine con i loghi più famosi, ma di una vera e propria “cultura pop” che si è sviluppata attorno ai marchi (provate ad andare in un negozio di articoli per la pulizia del corpo e contate quanti prodotti portano i loghi dei nostri eroi). Una cosa che, probabilmente, può dare un po’ di fastidio ai “duri e puri” del genere, ma che alla fin fine ci fa anche piacere vedere…vero?

Intanto, oggi, andiamo a stilare una classifica dei loghi più belli e popolari dei supereroi, cercando ovviamente di metterli in ordine di importanza e “diffusione”!

5 – Wonder Woman

Cosa può indossare una ragazza appassionata di fumetti? A parte la magliettina di Supergirl, c’è un’altra supereroina che dev’essere per forza presente, in un modo o nell’altro, tra gli accessori di una vera “fumettara”: Wonder Woman! Simbolo assoluto della donna “dura e pura”, Wonder Woman è stata “dotata” (se così possiamo dire) di un logo veramente ben fatto che, sin dalla sua creazione, non ha subito moltissime modificazioni. Parliamo, ovviamente, della doppia W “alata” che, nell’immaginario collettivo di noi maschietti, ci fa subito pensare alla bellissima Lynda Carter che, con orgoglio e grande professionalità, ha vestito i panni dell’eroina numero uno della DC Comics nel meraviglioso serial degli anni settanta!

4 – Fantastic Four

In qualsiasi modo lo si voglia “caratterizzare”, il “4” dei Fantastic Four rimane uno dei loghi più semplici e geniali del mondo. Perché, in effetti, altro non è che una semplice cifra che va a rappresentare il numero degli eroi di questo quartetto che, con le loro avventure, tenevano, tengono e terranno con il fiato sospeso un sacco di Marvel-fans! Quello scelto da noi per questa classifica è il bel logo che abbiamo visto nel film a loro dedicato, anche se il logo “classico” non ha proprio niente da invidare a questa versione cinematografica…anzi, per certi versi è anche molto più rappresentativo!

3 – Flash

Il logo che troneggia, fiero, sul petto di Flash è, a tutti gli effetti, uno dei loghi più belli mai realizzati: semplicissimo (una saetta gialla su un cerchio bianco), molto facile da disegnare e dannatamente riconoscibile! La cosa buffa è che, anche i “non nerd”, riescono spessissimo a riconoscere il simbolo del Velocista Scarlatto! Non mi credete? Provate a farlo vedere a qualcuno dei vostri amici che non sono appassionati di fumetti e, in un modo o nell’altro, potrebbero arrivare a dirvi il nome di Flash…fidatevi!

2 – Batman

Poteva mancare il “classico” logo di Batman nella nostra classifica? Ovviamente no ed anzi, visto che ci siamo, vi sfidiamo anche a indentificarci, con esattezza, a che “periodo storico” appartiene questo logo che, rispetto al modernissimo logo del Cavaliere Oscuro versione “New 52” mostra, in effetti, alcune differenze molto importanti. Ma è questo, nell’immaginario collettivo, il logo che tutti associamo al giustiziere di Gotham City e che, negli anni, abbiamo visto proiettato sui cieli della fittizzia città americana dove le vicende di Batman sono ambientate…

1 – Superman

Diciamolo: le prime due posizioni ve le ho un po’ “telefonate” nell’anteprima del post, ma era inevitabile che Superman e Batman fossero i due eroi che si sarebbero combattuti le prime posizioni. E stavolta è stato Kal-El a “spuntarla” sull’amico e rivale Batman che, in questa classifica, è riuscito ad agguantarsi il primo posto con il logo più bello dei supereroi del fumetto americano! Vogliamo forse negargli questo riconoscimento? Penso proprio di no: la “S” di Superman (che qui potete ammirare nella splendida reinterpretazione operata per il ritorno cinematografico dell’eroe) è praticamente perfetta sotto ogni punto di vista e, soprattutto, è così famosa che tutti (e dico proprio tutti) la riconoscono al volo!