“E ti vengo a cercare” è una delle canzoni più famose di Franco Battiato: testo e significato possono aiutarci a comprenderne meglio la portata, che va ben oltre una semplice canzone d’amore. C’è infatti, come vedremo più avanti, chi le attribuisce un significato spirituale. “E ti vengo a cercare” è il brano portante dell’album Fisiognomica (1988). Album che, come spesso accade nella produzione del Maestro, è riuscito ad accostare l’accessibilità della musica pop con una serie di significati profondi e suggestivi.

Leggi: Franco Battiato, le più belle frasi delle sue canzoni

Il significato di “E ti vengo a cercare”

All’uscita dell’album, Battiato ha lasciato agli ascoltatori libera interpretazione. Molti, tuttavia, sono concordi nel ritenere che il brano vada ben oltre l’amore per una donna, e che si tratti sostanzialmente di una dichiarazione di tipo “spirituale“.

Volendo spiegare il brano attraverso le parole dello stesso cantautore, possiamo dire che:

È una canzone volutamente ambigua. Divini sono, per chi ama, anche una donna o un uomo, a seconda dei casi. Però la tendenza è verso un essere superiore. C’è anche il tema dell’emancipazione dalle passioni che fa pensare a qualcosa di divino, così come anche la ricerca dell’essenza.

E ti vengo a cercare (Testo)

E ti vengo a cercare
Anche solo per vederti o parlare
Perché ho bisogno della tua presenza
Per capire meglio la mia essenza.
Questo sentimento popolare
Nasce da meccaniche divine
Un rapimento mistico e sensuale
Mi imprigiona a te.
Dovrei cambiare l’oggetto dei miei desideri
Non accontentarmi di piccole gioie quotidiane
Fare come un eremita
Che rinuncia a sé.
E ti vengo a cercare
Con la scusa di doverti parlare
Perché mi piace ciò che pensi e che dici
Perché in te vedo le mie radici.
Questo secolo oramai alla fine
Saturo di parassiti senza dignità
Mi spinge solo ad essere migliore
Con più volontà.
Emanciparmi dall’incubo delle passioni
Cercare l’Uno al di sopra del Bene e del Male
Essere un’immagine divina
Di questa realtà.
E ti vengo a cercare
Perché sto bene con te
Perché ho bisogno della tua presenza.

Leggi anche:

rabendeviaregia, CC BY-SA 2.0, via Wikimedia Commons