Gay Pride 2019 Roma: 25esimo anniversario del Pride nazionale

Anche quest’anno Roma si tingerà di tinte arcobaleno in occasione del prossimo Gay Pride! La grande parata si svolgerà sabato 8 Giugno snodandosi tra le vie principali della Capitale. Questa edizione sarà ancora più significativa in quanto sarà concentrata sulla celebrazione dei 25 anni del Pride nazionale: il primo risale al 1994 e vide la partecipazione non solo di esponenti politici di Roma, ma anche di realtà politiche italiane ed europee con oltre diecimila persone in strada. Ricordiamo inoltre che quest’anno si festeggerà un altro anniversario importante ovvero i 50 anni dei “Moti di Stonewall”, una serie di scontri tra poliziotti e gruppi di omosessuali a New York che segnarono simbolicamente la nascita del “movimento di liberazione” della comunità LGBT.

Leggi anche:

Gay Pride 2019 Roma: percorso e orari concerto

La parata del Gay Pride capitolino, organizzata dal Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli, avrà luogo sabato 8 Giugno. L’appuntamento per tutti i partecipanti è alle 15.00 a Piazza della Repubblica, mentre la partenza del corteo è prevista per le 16.00. Successivamente la sfilata attraverserà le strade principali della città seguendo questo percorso:

  • Piazza della Repubblica
  • Piazza dei Cinquecento
  • Via Cavour
  • Piazza dell’Esquilino
  • Via Liberiana
  • Piazza Santa Maria Maggiore
  • Via Merulana
  • Via Labicana
  • Piazza del Colosseo
  • Largo Corrado Ricci
  • Piazza della Madonna di Loreto

Gay Pride 2019 Roma: eventi

Il Gay Pride di Roma si inserisce all’interno di Onda Pride, l’organizzazione che unisce tutte le parate italiane. Da inizio Maggio fino a Settembre tantissime città italiane verranno invase da sfilate arcobaleno, oltre ad appuntamenti e dibattiti inerenti alle lotte della comunità LGBT. Anche Roma, come ogni anno, propone un calendario ricco sia di party che di conferenze inerenti all’orgoglio lesbico, gay, bisessuale e transessuale. Gli eventi si svolgeranno nella Croisette e in varie location cittadine e vedranno protagonisti la cultura, l’intrattenimento e la politica.