Luci d’America di Ligabue: uscita

È uscito venerdì 11 gennaio in radio e nei digital storie il nuovo brano “Luci d’America“, primo singolo estratto dal dodicesimo album d’inediti di Ligabue in uscita il prossimo marzo (Zoo Aperto/F&P Music Hub/Warner Music). Dopo l’arrivo di questo singolo (prodotto da Federico Nardelli, che si occupa del giro dell’etichetta indipendente Maciste Dischi) e la pubblicazione del disco di inediti, il rocker di Correggio sarà poi in concerto nei principali stadi italiani con un grande spettacolo.

Luci d'America di Ligabue: uscita, testo, video

Luci d’America di Ligabue: video

Il videoclip ufficiale della canzone, girato in California, sarà disponibile su Vevo a partire da lunedì 14 gennaio 2019.

Leggi anche:

Luci d’America di Ligabue: testo

Vieni qui e guarda fuori
fammi un po’ vedere come tu la vedi
io vedo fumo sulle macerie
tu guardi nello stesso punto e sorridi
dai che allora andiamo al mare
la penisola intanto riesce a galleggiare
facciamo che guido e tu guardi fuori
perchè a guardare resti tu la migliore

serve pane e fortuna
serve avere coraggio
soprattutto ci vogliono buoni compagni di viaggio

Le luci d’America
le stelle sull’Africa
se c’è un vero spettacolo
le luci che ti scappano dall’anima

Vieni qui e andiamo fuori
fuori da uno schermo dalle mie prigioni
c’è ancora il sole che fa il suo lavoro
Sui santi subito e sui taglia gole
prestami i tuoi occhi ancora
che io guardo il dito mentre tu la luna e fatti vicina un po’ più vicina
che adesso voglio un altro panorama
serve pane e fortuna
serve avere coraggio
soprattutto ci vogliono buoni compagni di viaggio

Le luci d’America
le stelle sull’Africa
se c’è un vero spettacolo
le luci che ti scappano dall’anima

La luce dell’Africa
le stelle d’America

[?] d’istruzione a meraviglia
e tu che mi aspetti sulla soglia
di certi miracoli che uno può accorgersi solo da sveglio

Le luci d’America
le stelle sull’Africa
se c’è un vero spettacolo
le luci che ti scappano dall’anima

La luce dell’Africa
le stelle d’America