“Ma cosa vuoi che sia una canzone” di Vasco Rossi: cofanetto

Quest’anno si festeggiano i 40 anni dalla pubblicazione del primo album in studio di Vasco Rossi, “...Ma cosa vuoi che sia una canzone…“, uscito per la prima volta nel maggio del 1978.Il prossimo 7 dicembre 2018 Sony pubblicherà nuovamente il disco in vari formati. La riedizione sarà disponibile in cd, vinile e in cofanetto deluxe. All’interno del cofanetto, in edizione limitata e numerata, sarà incluso il vinile 33 giri da 180 grammi, il 45 giri “La nostra relazione/…e poi mi parli di una vita insieme“, un cd versione vinyl replica, una musicassetta, un libro di 112 pagine con contenuti esclusivi e una matita personalizzata (proprio come quella della copertina della prima stampa del lavoro discografico).

"Ma cosa vuoi che sia una canzone" di Vasco Rossi: cofanetto, tracklist, storia

“Ma cosa vuoi che sia una canzone” di Vasco Rossi: tracklist

Di seguito la tracklist originale del disco che però subirà variazioni della riedizione:

  • Lato A
    La nostra relazione – 3:00
    … e poi mi parli di una vita insieme – 4:27
    Silvia – 3:31
    Tu che dormivi piano (volò via) – 4:17
  • Lato B
    Jenny è pazza – 7:11
    Ambarabaciccicoccò – 4:00
    Ed il tempo crea eroi – 3:28
    Ciao (strumentale) – 1:22

“Ma cosa vuoi che sia una canzone” di Vasco Rossi: storia

La prima versione del disco (con in copertina una chitarra temperata) è uscita in sole 2mila copie e tra i musicisti troviamo tre dei fondatori degli Stadio: Gaetano Curreri (che sul retro della copertina si firma con lo pseudonimo Bethoten), Giovanni Pezzoli e Ricky Portera, e del batterista forlivese Gilberto Rossi, soprannominato “Attila” e che negli anni futuri diventerà il batterista di Ivan Graziani. Comincia già da qui la collaborazione con Maurizio Solieri che suona la chitarra nella canzone “Ed il tempo crea eroi“.

Potrebbe interessarti anche: