Merci di Carl Brave: uscita

Merci” è il nuovo singolo di Carl Brave contenuto in “Notti Brave (After)“, sequel di “Notti Brave”, disco certificato Platino. Il brano è disponibile in radio e negli store digitali da venerdì 22 marzo 2019. Attualmente impegnato in un tour nei teatri delle principali città italiane, che ha registrato sold out, l’artista è reduce dal successo del singolo “Posso”, canzone impreziosita dalla speciale collaborazione di Max Gazzè. Non a caso in “Notti Brave (After)” non mancano duetti speciali che sottolineano ancora una volta la natura versatile e camaleontica di Brave: oltre Max Gazzè, anche Gue Pequeno, Luchè e Ugo Borghetti.

Merci di Carl Brave: uscita, testo, video

Merci di Carl Brave: testo

Quattro e mezza, Corso Francia
Un mezzo bacio che non era proprio guancia
Addosso mezzo Whiskey Sour, me l’hai rovesciato tu
E ti sei venduta l’Aixam co’ gli adesivi “MAINAGIOIA”
Silenzio un altro gruppo di Whatsapp
C’è mio cugino che si ammoglia
E non fa la romanaccia, sei di Roma nord
Quel mi piace tattico lo so che è un autogol
Perché t’appare e sicuro vai a rosicare
‘Na mezza luna sorride ma in verticale
Senza parabrezza, non mi sento più la faccia
Turisti pagano insulti alla Parolaccia
E rubavamo gli stemmini dei Mercedes
Con un Bacardi Breezer sforzandoci di bere
Abbiamo fatto le imbarcate in motorino
Sotto la pioggia, sotto tsunami di vino
E il massimo che abbiamo preso è il tombolino
Un happy ending alla fine va benino
In tre dentro una Smart a mangiare Smarties
Io che da fidanzato t’ho fatto da taxi
Abbiamo litigato e poi mi hai tolto il follow
Ho fatto finta di dormire al decollo (amo’)
Ballando con le stelle edizione français
Ci fermano le guardie, madame, monsieur
Mi lego in una vecchia felpa prêt-à-porter
‘Na commercialata tipo “Besame”
Come entrare in aeroporto e urlare “Bomba”
Siamo a Parigi ma volemo Londra
E finisco a grattare un Turista per sempre
Ma niente, ma niente
Un’acqua cinque euro, ma li morte’
E m’hai fregato il resto, merci, mon dieu
Facciamo i bori italiani a Champs-Élysées
‘Na romanticata tipo “Besame”
Come entrare in aeroporto e urlare “Bomba”
Siamo a Parigi ma volemo Londra
E finisco a grattare un Turista per sempre
Ma niente, ma niente, ma niente
Ma niente, ma niente, ma niente
Ma niente, ma niente, ma niente
Ma niente, ma niente, ma niente
Ma niente, ma niente, ma niente
E sine, ti cerco e poi ti trovo solo nelle bollicine delle bire
Non è Gewürztraminer, none
Un altro tira e molla, tira e molla, tira e molla, no, ciao core (ciao ciao)
Ciao core
Ballando con le stelle edizione français
Ci fermano le guardie, madame, monsieur
Mi lego in una vecchia felpa prêt-à-porter
‘Na commercialata tipo “Besame”
Come entrare in aeroporto e urlare “Bomba”
Siamo a Parigi ma volemo Londra
E finisco a grattare un Turista per sempre
Ma niente, ma niente
Un’acqua cinque euro ma li morte’
E m’hai fregato il resto, merci, mon dieu
Facciamo i bori italiani a Champs-Élysées
‘Na romanticata tipo “Besame”
Come entrare in aeroporto e urlare “Bomba”
Siamo a Parigi ma volemo Londra
E finisco a grattare un Turista per sempre
Ma niente, ma niente, ma niente
Ma niente, ma niente, ma niente
Ma niente, ma niente, ma niente
Ma niente, ma niente, ma niente
Ma niente di niente

Merci di Carl Brave: significato

Il videoclip ufficiale è presente sul canale Vevo ufficiale di Youtube di Carl Brave e ha ottenuto 112mila visualizzazioni in meno di 24 ore dalla pubblicazione. Il video è stato pubblicato giovedì 21 marzo e sta spopolando ancora sul canale YouTube ufficiale dell’artista romano.