Musei virtuali: come visitarli da casa

In questo periodo particolare e difficile per l’Italia, l’arte non si ferma ma dà la possibilità a tutti di visitare i musei gratuitamente da casa. Come sapete, a causa della diffusione del coronavirus, COVID-19, il presidente del consiglio Conte ha emanato un decreto in cui si invita la popolazione intera a non uscire di casa, tranne per motivi essenziali o urgenti, in quanto lo scopo è quello di evitare che il virus si diffonda ulteriormente. Si è tuttavia cercato un rimedio per visitare 10 musei del mondo, gratuitamente, e comodamente da casa. Andiamo a vedere quali sono.

Leggi anche: Teatro, spettacoli annullati e rinviati per Coronavirus: lista aggiornata

Musei virtuali: 10 musei da visitare nei weekend in quarantena

Come vi abbiamo anticipato, in questo periodo di quarantena in cui ci è stato vivamente consigliato di non uscire per evitare assemblamenti e quindi di aumentare il numero di contagiati dal coronavirus, l’arte non è stata messa da parte. Tutt’altro, ecco i 10 musei che si possono visitare virtualmente e gratuitamente da casa:

  1. Pinacoteca di Brera, Milano: consente di ammirare da vicino i capolavori della storia dell’arte mondiale che custodisce;
  2. La Galleria degli Uffizi, Firenze: immagini ad alta definizione dei capolavori delle mostre virtuali, da Botticelli a Cimabue;
  3. Il museo Egizio di Torino: Dal sito si possono visitare le sale ristrutturate. Mentre su Facebook il direttore Christian Greco conduce dei videotour per raccontare gli oggetti della prestigiosa collezione, promuovendo l’hashtag #LaCulturaCura;
  4. Musei Vaticani di Roma: la Capitale non si tira indietro e offre questo pazzesco giro virtuale tra i musei vaticani;
  5. Il Louvre di Parigi: Offre una visione a 360 gradi non solo delle sale espositive e delle gallerie del museo, ma anche della piazza e della facciata esterna del museo;
  6. British Museum di Londra: ha circa otto milioni di oggetti nella sua collezione, la metà di questi è visibile nel database online;
  7. Il Prado di Madrid: Le opere e gli artisti del museo saranno anche mostrati sotto forma di una linea temporale a più livelli, gestita da un’intelligenza artificiale;
  8. Museo archeologico di Atene: per voi un affascinante tour nel passato greco;
  9. L’Hermitage di San Pietroburgo: il link vi farà ammirare gratuitamente i suoi splendidi edifici museali, dal Palazzo d’Inverno di Bartolomeo Rastrelli al Piccolo Ermitage di Jean-Baptiste Vallin de la Mothe;
  10. Il Moma di New York: la collezione del Moma, il Metropolitan Museum di New York, è stata digitalizzata e si può visitare proprio come se fosse una galleria multimediale.

Musei virtuali: le visite on line nei musei di Roma

Roma, la città d’arte, mette a disposizione anche altri tour virtuali gratuiti in altri musei, quali:

  1. Musei Capitolini: dove è accessibile in via virtuale la maggior parte del museo, dal Cortile al Palazzo dei Consevatori, dal tempio di Giove Capitolino all’Esedra di Marco Aurelio;
  2. Mercati di Traiano-Museo dei fori imperiali: dalla Grande Aula fino ad arrivare alla Terrazza del Belvedere, da dove ammirare un suggestivo panorama su Roma. Anche qui ci sono materiali multimediali e testo per ogni attrazione;
  3. Colosseo e Ara Pacis:  i siti Archeologici dell’Aventino si possono visitare virtualmente sul sito Roma Art Guide.

Non perderti: Eventi sportivi e manifestazioni: tutti i rinvii a causa del coronavirus