Voglio vederti danzare: testo e significato

Dopo la morte del maestro Franco Battiato non possiamo che ricordarlo raccontandovi le sue più belle canzoni. Si è spento il 18 maggio 2021, all’età di 76 anni, con lui se ne va via un pezzo importante della musica italiana, indimenticabile e irripetibile. E noi, oggi, vogliamo rivivere il testo e il significato di Voglio vederti danzare, celebre canzone del grande maestro. L’abbiamo ascoltata e ballata tante volte, ma ci siamo mai soffermati a capirne il significato? Oggi vogliamo farlo e lo dobbiamo a quel genio che è stato, e sarà sempre, Franco Battiato.

Voglio vederti danzare: testo

Voglio vederti danzare
come le zingare del deserto
con candelabri in testa
o come le balinesi nei giorni di festa.

Voglio vederti danzare
come i Dervisci Tourners
che girano sulle spine dorsali
o al suono di cavigliere del Kathakali.

E gira tutt’intorno la stanza
mentre si danza, danza
e gira tutt’intorno la stanza
mentre si danza.

E Radio Tirana trasmette
musiche balcaniche, mentre
danzatori bulgari
a piedi nudi sui bracieri ardenti.
Nell’Irlanda del nord
nelle balere estive
coppie di anziani che ballano
al ritmo di sette ottavi.

Gira tutt’intorno la stanza
mentre si danza, danza.
E gira tutt’intorno la stanza
mentre si danza.

Nei ritmi ossessivi la chiave dei riti tribali
regni di sciamani
e suonatori zingari ribelli.
Nella Bassa Padana
nelle balere estive
coppie di anziani che ballano
vecchi Valzer Viennesi.

Voglio vederti danzare: significato

Il testo richiama suggestioni orientali ed esotiche, dove emerge l’immagine della donna amata che si muove danzando come facendo un viaggio intorno al mondo. . La contrapposizione tra musiche occidentali e orientali accentua la sensazione che questa danza circolare che sembra far girare la stanza attorno è anche una danza attorno al mondo. Un mondo dove, nonostante le differenze culturali e sociali, si ritrova comune alla natura istintiva dell’uomo il fascino esercitato dai ritmi musicali e dal movimento. E’ l’interazione tra musica e danza a creare rituali magici che affascinano l’uomo e lo mettono in contatto con la propria essenza più profonda.

Leggi anche: La cura di Franco Battiato: testo e significato